BIENVENIDO BUENOS AIRES
Angel Galzerano al Teatro Fellini di Pontinia

Clicca per ingrandire

PONTINIA – Dopo il successo ricevuto lo scorso 8 Novembre con Horacio Ferrer, ancora uno spettacolo che rievoca la tradizione del Sud America , che porta gli spettatori con la musica,la danza , verso il folkore  del Rio de la Plata. Il Fiume che in Spagnolo significa “ Fiume dell’argento “ ha segnato con la sua terra il destino di tanti Emigranti Europei , e dell’Africa.
Da questo incontro multietnico, fondendo testi e ritmi di tutto il continente con le sonorità locali ed europee nacquero nuove forme musicali come, appunto, il tango.

Venerdi’ 21 Dicembre  alle ore 21  al Teatro Fellini di Piazza Indipendenza a Pontinia (LT), Paola Sangiorgi Art Director del  Teatro Fellini con  la collaborazione del Latinatangofestival, la Compagnia delle Lettere di Roma, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Pontinia,  presenta ai suoi Spettatori  :  Angel Galzerano.
Il cantautore , chitarrista e  compositore  uruguaiano da anni presente sulla scena, è uno dei tanti figli di emigranti italiani che nel corso del Novecento lasceranno il Sud Italia per un altro Sud del Mondo, e che a sua volta emigrò nel nostro paese, vivendo la triste esperienza della dittatura, la quale ha sottratto una parte importante della sua vita.

Questo attraverso i suo testi e la sua musica che sono un distillato di poesia, che commuovono nei ricordi sbiaditi solo dal tempo, sospesi tra «la vita precedente» e quella «successiva», ci guidera’ con i suoi versi  dalle sue origini fino ai tempi odierni.

Il Cantautore , che  non ama definirsi uno scrittore , vedra’ la presenza sul palco anche di due celebri ballerini Argentini.
Anna Yarigo e José Vazquez, i quali  appartengono alla nuova generazione di ballerini e maestri di Tango Argentino.
La loro danza è la fusione del tango tradizionale e del nuovo, caratterizzata dall’insieme di eleganza di movimento, dinamismo e di forti sentimenti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto