SPARO’ AD UN EGIZIANO
Pena ridotta in appello

Giustizia

APRILIA – Condanna ridotta in appello dai sei anni del primo grado ai due anni e due mesi di reclusione. E’ la sentenza nei confronti di Lorenzo Dei Giudici, il giovane di 22 anni che il 13 agosto del 2011 ad Aprilia sparò un colpo ad un fruttivendolo egiziano.

Si trattava della prima persona che aveva incontrato per strada, perché il giovane aveva avuto una discussione molto accesa con la fidanzata. L’episodio era avvenuto in via Seneca, a poca distanza dalla stazione ferroviaria ed aveva suscitato grande clamore. La pistola era stata recuperata dai carabinieri che avevano arrestato Dei Giudici, che attualmente si trova agli arresti domiciliari.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto