BONGIORNO PRESIDENTE
Al consiglio regionale si candida Stefanelli

Shares

LAZIO – “Mi candido alla carica di consigliere regionale alle prossime elezioni del 24 e 25 febbraio, sostenendo la candidatura a presidente della Regione Lazio di Giulia Bongiorno”. Lo dichiara Gerardo Stefanelli, candidato al consiglio regionale del Lazio con la “Lista Civica per Bongiorno Presidente”.

“Ringrazio il partito e il Senatore Michele Forte – prosegue Stefanelli – per avermi offerto questa opportunità che rappresenta per me un grande onore ma anche una grande responsabilità, perché sono stato individuato come sintesi di un gruppo di amministratori locali che in questi dodici anni hanno rafforzato il progetto politico dell’Udc.

L’obiettivo è quello di lottare per una Regione, come recita lo slogan di Giulia Bongiorno, uguale per tutti, per tutte le persone e per tutti i territori, con l’impegno di riequilibrare l’attenzione del governo regionale che negli ultimi anni è stata fin troppo sbilanciata verso il territorio romano.

Siamo in un momento storico molto delicato e queste elezioni rappresentano un punto di svolta sia a livello regionale che nazionale. Sento di avere l’energia giusta per contribuire al cambiamento con una sola promessa: quella di non accettare nessun compromesso e di lavorare nell’esclusivo interesse dei cittadini della provincia di Latina.

Il mio impegno sarà rivolto all’ambiente, di cui in questi anni ho approfondito la conoscenza grazie al lavoro presso l’assessorato in Provincia; alla Green Economy, che rappresenta lo sviluppo di nuovi posti di lavoro in un’ottica ecosostenibile; ai giovani e ai più deboli”.

“Quella alla Regione è sicuramente una sfida molto dura. Da qui al 24 e 25 febbraio abbiamo davanti poco meno di un mese, in cui cercherò di incontrare tutte le realtà territoriali della nostra provincia. Una campagna elettorale breve ma intensa, che partirà domenica 27 gennaio, alle ore 11.30, con l’inaugurazione della mia sede elettorale a Scauri, in via Appia 470, attorniato da tanti giovani pieni di entusiasmo e di energia per cambiare questa Regione”.

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto