CATANZARO – LATINA
I nerazzurri vogliono mantenere il primato

Shares

Latina Calcio

LATINA – Confermare il primato in classifica (+1 sull’Avellino) e continuare a vincere dopo i quattro successi consecutivi e i sei risultati utili di fila che hanno proiettato il Latina nei piani altissimi della graduatoria. Con questi presupposti i nerazzurri affronteranno domani (domenica 13 gennaio) la diciassettesima giornata del girone B di Prima Divisione Lega Pro (seconda gara di ritorno) in casa del Catanzaro. La squadra agli ordini di mister Fabio Pecchia ha effettuato questa mattina (sabato 12 gennaio) la rifinitura a Eboli, tappa intermedia prima di partire alla volta di Catanzaro. Tutti presenti, fatta eccezione per Schetter, che ha lavorato ancora a parte. Mister Pecchia predica prudenza: “Dobbiamo essere concentrati e pronti ad affrontare una squadra che cercherà di imporre il proprio gioco come nell’indole del proprio allenatore. Sono una squadra in forma e in netta ascesa. Provengono da due vittorie consecutive e si sono per giunta rinforzati nel mercato. Insomma, sarà un test importante per noi che comunque vogliamo assolutamente i tre punti. Scenderemo in campo per fare la nostra solita parttia e mantenere in tutti i modi la vetta della classifica”.

Ad arbitrare l’incontro sarà Luca Albertini di Ascoli Piceno, coadiuvato da Francesco Boz di Aosta e Emanuele Prenna di Molfetta.

GIOVANILI – Importanti novità arrivano dai giovani tesserati Us Latina Calcio. Due i convocati dal Ct della Nazionale Italiana Under 18 e Under 20 Valerio Bertotto che ha convocato Fabrizio Placidi (attaccante della Berretti classe 1995) e Antonio Pagliaroli, classe ’93 già dall’anno scorso in prima squadra. Placidi prenderà parte ad uno stage formativo per gli Under 18 che si terrà a Coverciano mercoledì 16 gennaio. Per Pagliaroli, invece, la chiamata con l’Under 20 Lega Pro per un quadrangolare che si giocherà tra Reggio Emilia e Carpi tra il 22 ed il 24 febbraio.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto