CLUB DEL GUSTO
Ecco i progetti per il 2013
Audio

Shares

Italo Di Cocco

LATINA – Sono iniziati presso la Camera di Commercio di Latina i primi incontri operativi con i titolari dei ristoranti e delle aziende aderenti al Club del Gusto per condividere il programma delle iniziative da mettere in campo nel 2013. Entra dunque nel vivo il progetto camerale che punta a promuovere i prodotti tipici e a mettere in rete aziende e ristoranti creando sul territorio una filiera di qualità ed eccellenza. Italo Di Cocco, componente di Giunta camerale che segue la progettualità, ha illustrato le azioni che saranno intraprese nel corso di questo anno per rilanciare il marchio e creare una reale sinergia con i protagonisti del Club del Gusto.

ASCOLTA ITALO DI COCCO

audiodi cocco club]

La priorità sarà data al nuovo sito internet, alla pagina Facebook e al profilo Twitter, considerati indispensabili strumenti di comunicazione e diffusione dell’etichetta di qualità e vetrina per aziende e ristoranti associati.

“Il Club del Gusto – ha spiegato ai presenti Italo Di Cocco – ha sonnecchiato per troppo tempo, ora ha bisogno della massima visibilità. Le lacune del passato sono legate principalmente all’assenza di contatti tra produttori e ristoratori, un gap che va colmato anche attraverso la creazione di un tavolo dedicato specificatamente all’esposizione di prodotti tipici locali, certificati dal Club del Gusto”.

Tra le iniziative previste anche l’organizzazione di un laboratorio dedicato alle degustazioni dei prodotti delle aziende aderenti. Il workshop sarebbe un’ottima occasione di incontro tra produttori e ristoratori.

Il Club del Gusto intende inoltre partecipare alla prossima edizione dello Yacht Med Festival di Gaeta, in programma dal 20 al 28 aprile 2013, con un proprio stand-laboratorio nel quale i ristoratori proporranno al pubblico le proprie specialità.

Nel 2013 si lavorerà infine su tre percorsi enogastronomici da suggerire ai tour operator nazionali e internazionali che puntano a coniugare le eccellenze del gusto pontino alle risorse paesaggistiche e storiche del territorio. L’idea è quella di intercettare gli emergenti flussi turistici provenienti dalla Cina, dalla Russia e dal Brasile, proponendo tour mirati abbinati alla degustazione di prodotti a marchio Club del Gusto e coinvolgendo la stampa specializzata, nazionale ed estera, oltre ai tour operator.

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto