CROLLO A VENTOTENE
Processo entra nel vivo: ascoltati testimoni

Shares

(foto da Dimmidipiù)

 

 

GAETA-E’ stata rinviata al prossimo 18 febbrario l’udienza per la morte delle due studentesse romane Sara Panuccio e Francesca Colonnello, uccise dal crollo di un costone a Cala Rossano a Ventotene il 20 aprile del 2010. Oggi i giudici del Tribunale di Gaeta hanno ascoltato alcuni testimoni. Sul banco degli imputati Vito Biondo, sindaco di Ventotene dal 2000 al 2005, l’attuale primo cittadino Giuseppe Assenso, il tecnico del comune Pasquale Romano e il dirigente dell’ex Genio civile di Latina, Luciano Pizzuti: quattro tra amministratori e tecnici comunali di Ventotene ritenuti responsabili della morte delle due  ragazze che erano in gita scolastica sull’isola.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto