INCENDIO ALLA SUDECO DI BORGO SAN MICHELE
In fumo decine di fusti di oli esausti
FOTO

Quello che resta della struttura

LATINA – Si indaga sulle cause dell’incendio divampato all’alba nel deposito della Sud Eco a Borgo San Michele dove erano stoccati decine di fusti. L’azienda che confina con la Ilsap è specializzata infatti nella raccolta di oli esausti che per ragioni imprecisate sono andate a fuoco.

Nell’area dell’azienda in Via Capograssa, spesso nel mirino per le emisisoni di odori nauseabondi, hanno operato due squadre dei vigili del fuoco di Latina con diversi mezzi. Nella struttura interessata dal rogo si lavora olio ed erano stoccate decine di fusti che hanno preso fuoco. Il capannone è andato completamente distrutto con i macchinari che si trovavano all’interno. La struttura è collassata.

Secondo Roberto Martena, direttore dello stabilimento, si è trattato di un’autocombustione.

La squadra di esperti di tracce dei vigili del fuoco sta lavorando per accertare le cause del rogo.

LE FOTO[nggallery id=61]

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto