PISTOLA IN UN CASSONETTO
Ci sono le impronte di Palaia e De Rosa

Polizia

LATINA –  Gli agenti della Squadra Mobile di Latina hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare ad Alessandro De Rosa residente a Latina e Vincenzo Palaia, anche lui del capoluogo pontino, secondo quanto si è appreso, nel corso di un’operazione portata a termine in via Londra dalla polizia nei mesi scorso, in un cassonetto dell’immondizia era stata trovata un’arma che era stata sequestrata. Dalle analisi eseguite nei laboratori della Scientifica sono ora  venuti fuori i codici biologici dei due indagati, già detenuti in carcere. Dovranno rispondere di detenzione illegale di arma da fuoco.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto