RAPISCE EX COMPAGNA E FIGLIA
29enne arrestato a Terracina

Shares
Polizia

Polizia

TERRACINA – Ha rapito la ex compagna e la loro figlioletta di pochi mesi, è accaduto a Lenola, ma a dare l’allarme sono stati i sanitari del pronto soccorso di Terrracina dove l’uomo si è fermato perché la piccola non stava bene. Nei pochi minuti in cui la giovane è riuscita a rimanere da sola con i medici ha raccontato tutto, ed è partita la segnalazione alla Polizia. La donna ha riferito di essere stata trascinata con la macchina pere diversi metri dopo che l’ex compagno le aveva riportato la figlia che aveva passato con lui il week end, ma davanti al rifiuto di tornare insieme, l’uomo è risalito in auto, ha preso la figlia e ha strattonato la donna che si è aggrappata con tutte le sue forze all’auto. Non contento l’uomo le ha sequestrato il telefono cellulare per non farle chiedere aiuto. Si è fermato in ospedale solo perché la bambina avvertiva forti dolori allo stomaco. La Volante è arriva sul posto e ha trovato il telefono della vittima sotto il tappetino dell’auto. La giovane ha riportato la frattura di diverse ossa del piede, escoriazioni ed ecchimosi in varie parti del corpo e del volto per una prima prognosi di 30 giorni, mentre sulla piccola bimba di 17 mesi sono state riscontrate escoriazioni in viso con una prognosi di 5 giorni.
L’uomo, di anni 29, sarà processato per i reati di lesioni gravi e violenza privata.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto