RIFIUTI, CHIUDERE MONTELLO
Pd, Sel e Psi: “No a Clini, usciamo dal ciclo integrato”
Landi: “Discarica esaurita in otto mesi”

Shares

L’area intorno alla discarica di Borgo Montello

LATINA – Rifiuti, si conoscerà fra poche ore il contenuto del decreto del Ministro dell’Ambiente che fissa le norme per risolvere l’emergenza dei rifiuti romani, mobilitando anche gli impianti delle altre province secondo una dimensione regionale del trattamento e del successivo conferimento. Proprio in coincidenenza con la presentazione del testo da parte del Ministro Clini i rappresentanti di tutte le forze del centrosinistra si sono riuniti davanti all’ingresso della discarica

Alla presentazione del decreto convocate istituzioni coinvolte e imprese interessate tra cui la Ecoambiente che gestisce la discarica di Montello e che oggi,  per bocca del suo ad Bruno Landi avverte: “La discarica è vicina all’esaurimento, con i rifiuti romani si riempirebbe in pochi mesi” ASCOLTA audiolandi]

Parla già da candidato alle prossime regionali, Giorgio de Marchis capogruppo del Pd in Comune a Latina, che con il suo partito, con il consigliere regionale uscente Claudio Moscardelli, ormai pronto per il Parlamento, d’intesa con Sel e il con il Partito Socialista, oltre a dire un secco no all’ipotesi dei rifiuti romani a Latina, chiede la chiusura della discarica di Montello e l’uscita dal ciclo dei rifiuti ASCOLTA audiode marchis discarica]

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto