RIFIUTI, OGGI INDICAZIONE DEL SITI
Attesa per le decisioni del commissario Sottile

Shares

LATINA – È attesa per oggi l’indicazione dei siti dove verranno realizzati gli impianti per lo smaltimento dei rifiuti nel Lazio, come previsto dal decreto Clini. Ieri c’è stata una riunione alla quale ha partecipato il supercommissario Goffredo Sottile, che ha rivolto un appello ai cittadini e agli amministratori locali:«Mi auguro che prevalga il buon senso – ha detto Sottile all’Adnkronos – anche perchè si tratta di impianti e non di discariche».

Il termine per l’individuazione degli impianti di trattamento meccanico biologioco (Tmb) del Lazio che dovranno trattare i rifiuti di Roma, Fiumicino, Ciampino e Stato Vaticano, scade proprio oggi. Dunque ci sarà il provvedimento formale. Il decreto Clini, presentato una settimana fa, prevede infatti che il commissario, per conseguire l’obiettivo di conferire in discarica solo rifiuti trattati nel rispetto della direttiva comunitaria, entro otto giorni dalla data di entrata in vigore del provvedimento debba individuare gli impianti in questione, quelli con capacità residua e i nuovi da realizzare.

Intanto ieri la Commissione Ambiente del Comune di Latina ha avuto un confronto sui contenuti del decreto, nel primo vero appuntamento politico sulla questione e ha dato mandato alla conferenza dei capigruppo di stilare un documento riassuntivo delle posizioni di maggioranza e opposizione da sottoporre all’approvazione del consiglio comunale per ufficializzare la posizione del capoluogo sulla vicenda, esprimendo un netto “no” al programma ministeriale di fare di Borgo Montello il polo per il trattamento dei rifiuti romani.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto