SEMINARIO PER ABILITAZIONE INGEGNERI
Università e Ordine insieme per l’Esame di Stato

Shares

LATINA – L’ Ordine degli Ingegneri di Latina e la Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale Università di Roma La Sapienza hanno organizzato un Seminario informativo di preparazione all’Esame di Stato per l’abilitazione alla professione di Ingegnere che si terrà giovedì 10 gennaio 2013 alle ore 14,30 presso la sede dell’Ordine degli Ingegneri, in Latina – Piazza Celli 3.

“L’Ordine ha deciso di fornire un utile strumento ai futuri professionisti per affrontare questo passo fondamentale – si legge in una nota  – . Per gli studenti di ingegneria infatti la laurea è soltanto un primo passo verso l’esercizio della professione, alla quale vengono abilitati tramite l’Esame di Stato. Il seminario intende offrire una presentazione dell’Esame di Stato per il conseguimento della abilitazione professionale di ingegnere nei Settori Civile e Ambientale, Industriale e della Informazione ed è rivolto ai neo-laureati”.

I TEMI – Nel corso del seminario saranno trattati i seguenti temi: illustrazione dei principali aspetti deontologici e di etica professionale dell’ingegnere; presentazione della prova orale e del relativo programma di massima; struttura e articolazione della prova scritta finale in funzione della specificità propria dei diversi indirizzi.

L’Esame di Stato di ingegneria  – SPIEGANO ANCORA DALL’ORDINE – ha subìto, come altri esami di stato, delle profonde modifiche a seguito del Decreto del 2001 che ha stabilito che l’albo degli ingegneri fosse diviso in una sezione A (ingegnere) e una sezione B (ingegnere junior), a seconda che il candidato all’esame di stato di ingegneria sia in possesso di una laurea magistrale (o specialistica) o di una laurea di primo livello (laurea triennale). Ciascuna sezione è a sua volta suddivisa in tre settori: civile e ambientale, industriale, della informazione. L’iscrizione a un settore piuttosto che a un altro dipende dal tipo di laurea posseduto. L’esame di stato di ingegneria si svolge in quattro prove di cui due scritte, una orale e una pratica.

“La riforma – spiega Fabrizio Ferracci, Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Latina – ha portato le prove d’esame da due a quattro. I nostri professionisti che fanno parte della commissione d’esame si sono accorti che i neolaureati arrivano a questo esame preoccupati per i contenuti professionalizzanti della prova. Anche per questo motivo, il nostro Ordine, in collaborazione con la Facoltà di Ingegneria dell’Università La Sapienza ha deciso di organizzare questo seminario, destinato ai candidati che sosterranno la prova nella sede romana, anche se la preparazione all’esame di Stato non rientra nei compiti istituzionali dell’Ordine”.

“La tendenza è rendere l’Esame di Stato più selettivo – sottolinea il professor Fabrizio Vestroni, Preside della Facoltà di Ingegneria della Sapienza – e ciò ci spinge ad un maggiore impegno per aiutare i candidati ad affrontarlo con maggiore consapevolezza e preparazione, soprattutto in materie non trattate durante il corso di laurea come la ‘deontologia professionale’. Il seminario del 10 gennaio sarà un incontro di illustrazione delle modalità con le quali si svolgono le prove, ma in seguito sarà strutturato in un vero corso di circa 30 ore, e una simulazione in aula”.

IL PROGRAMMA –

14,30 – 14,45 Saluto dell’Ing. Fabrizio Ferracci

Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Latina

 

14,45 – 15,15 Prof. Ing. Fabrizio Vestroni

Università Sapienza, Preside della Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale

L’Esame di Stato

 

15,15 – 15,45 Ing. Fabrizio Ferracci

Presidente Ordine Ingegneri LT

Ing. Giuseppe Ferrari

Consigliere Ordine Ingegneri LT

La deontologia professionale

 

15,45 – 16,30 Prof. Ing. Francesco Napolitano

Università Sapienza

Le prove orali e le prove pratiche dell’Esame di Stato

 

Discussione

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto