VERTENZA GIAL
Altri 4 mesi di cassa per i lavoratori

Shares

La sede della Gial di Borgo San Michele

LATINA – Si è svolto oggi l’incontro in Regione Lazio per la concessione della cassa in deroga fino ad aprile per i lavoratori della Gial di Borgo San Michele, che, dopo 2 anni di cassa integrazione straordinaria per cessazione attività, ha voluto ricorrere ad altri 4 mesi di ammortizzatori per possibili prospettive di ricollocamento dei 16 lavoratori rimasti. In questo modo si sono evitati i licenziamenti, ed entro aprile si dovrebbe definire il percorso di una eventuale e possibile ripartenza di almeno una parte del sito industriale dismesso.
“Un aiuto per i lavoratori rimasti appesi alla speranza di ricollocarsi in una nuova realtà lavorativa –
dice il Segretario Provinciale Ugl Maria Antonietta Vicaro – dopo aver perso la sicurezza del posto di lavoro, e le enormi difficoltà a trovarne di alternativi. Attendiamo gli sviluppi e chiederemo di garantire la ricollocazione prioritaria dei lavoratori rimasti”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto