VIOLENZA SESSUALE E SEQUESTRO
In manette due romeni
Audio

Shares

LATINA – La Squadra Mobile di Latina ha arrestato ieri sue fratelli romeni di etnia rom, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Latina per sequestro di persona, violenza sessuale e lesioni ai danni di una donna serba. I due uomini, rintracciati a Frosinone, sono stati associati alla Casa Circondariale di Latina.

I particolari dalla voce del dirigente  della Squadra Mobile Sebastiano Bartolotti al microfono di Antonio Bertizzolo

audioARRESTO 24-1-13]

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto