ZONA DEI PUB
Serve un presidio fisso di controllo

Shares

Da sinistra, Alessandro Cozzolino, Giorgio De Marchis e Nicoletta Zuliani

LATINA – Nella zona dei pub a Latina serve un presidio fisso di sicurezza. Lo chiede il consigliere del Pd Alessandro Cozzolino che torna sulla difficoltà lamentate dal comitato dei residenti: “L’ordinanza di non bere alcolici in strada è rimasta sulla carta – sostiene il consigliere -, ma dal primo momento era sembrata una via impraticabile. Soprattutto perché crea molte difficoltà a quei gestori di locali che non hanno i tavoli all’interno”. Ma tanto non c’è nessuno a controllare. I vigili urbani effettuano il terzo turno solo il venerdì e sabato, ma a vigilare sulla zona a traffico limitato sono gli uomini della protezione civile che però non ha i mezzi e le facoltà di intervenire quando ci sono problemi di ordine pubblico – aggiunge il consigliere del Pd – tantomeno si può pensare di delegare alla protezione civile di prendere provvedimenti per i senzatetto che si sono accampati in Via Lago Ascianghi. Spostare il dormitorio provvisorio in Via Bassianese è stata una pessima idea, soprattutto oggi che la Provincia ha chiuso il servizio degli angeli custodi. I senzatetto si fermano in centro per le difficoltà di raggiungere un dormitorio così periferico”.

“L’amministrazione – conclude Cozzolino – dovrebbe provvedere con un presidio di forze dell’ordine fisso così come richiedono da tempo anche gli operatori commerciali”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto