AMICO DIRITTO
Presentato il libro finanziato dal garante dell’infanzia

Marilena Sovrani

Marilena Sovrani

LATINA – Questa mattina, presso la sala De Pasquale del Comune di Latina, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Marilena Sovrani, alla presenza degli studenti e del Garante regionale per i diritti dell’infanzia, ha presentato il coloratissimo libro intitolato “Amico diritto: i diritti dell’infanzia raccontati dai bambini”, realizzato a seguito della approvazione di un progetto totalmente finanziato dal Garante dell’Infanzia della Regione Lazio.

L’Assessore Marilena Sovrani è estremamente soddisfatta del risultato raggiunto e spiega: “E’ con enorme soddisfazione che mi presentato alla città il libro realizzato dai ragazzi dei due istituti comprensivi partecipanti all’iniziativa: l’Istituto Comprensivo G. Cena e l’Istituto Comprensivo Vito Fabiani. Osservando i loro lavori, raccolti e pubblicati nel testo, è possibile cogliere le emozioni, i commenti e le immagini relative alla percezione dei diritti dei quali essi stessi sono portatori. Sono consapevole del fatto che è di fondamentale importanza dare voce ai ragazzi e valorizzare il contributo delle scuole su tematiche così delicate.

Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa ed in particolare il Garante dell’Infanzia della Regione Lazio, Dott. Francesco Alvaro, il quale ha creduto nell’iniziativa ed ha con me fortemente condiviso gli obiettivi del progetto.”

Attraverso la pubblicazione del libro, si è voluto perseguire tre obiettivi fondamentali: il rafforzamento, attraverso la testimonianza, dell’interiorizzazione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza da parte di chi ne è protagonista e soggetto attivo (il minore); la comunicazione del ruolo e del mandato del Garante su scala regionale e territoriale, come organo e istituto giuridico di una società per la tutela dei diritti di questa fascia della popolazione; la diffusione, a livello sociale e comunale, del diritto del minore (fanciullo, adolescente) tanto, come diritto individuale, inviolabile, quanto come risorsa comunitaria che la cittadinanza deve valorizzare.

“Applaudo con grande piacere ed interesse, la pubblicazione di un libro che è soprattutto un veicolo con il quale molti ragazzi hanno raccontato loro stessi e il mondo che li circonda. – afferma il Sindaco Di Giorgi – Ringrazio il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Lazio e l’Assessorato alle Pari Opportunità di questa Giunta, che hanno voluto offrire la giusta cornice ad una iniziativa così lodevole e così utile alla nostra comunità per proporsi sempre più custode del diritto ad essere bambino.”

L’elaborazione del testo è avvenuta con la collaborazione della Cooperativa Sociale Astrolabio, che da molti anni svolge attività nel campo delle politiche sociali a vasto raggio.

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto