ELEZIONI
UDC: “Noi alternativa al voto di protesta”

simbolo_udcLATINA – “Il vento è cambiato, la gente ha capito che non servono i proclami o le facili promesse. Il Paese e il nostro territorio hanno bisogno di persone serie, che lavorano quotidianamente sul territorio. L’Udc più di altri è riuscito a interpretare questo modo di intendere la politica. Lo ha dimostrato Aldo Forte alla guida dell’assessorato regionale alle politiche sociali. Lo stiamo dimostrando a Latina, occupandoci prima di tutto dei temi più vicini alle persone e alle famiglie, con i nostri assessori donna Fanti e Sovrani e in consiglio insieme al collega Fuoco”. Lo ha dichiarato Mauro Anzalone alla chiusura della sua campagna elettorale per la Camera dei Deputati, avvenuta a Latina Scalo alla presenza del segretario provinciale Udc Michele Forte.

“L’Udc sta dando importanti segnali di discontinuità – ha aggiunto Anzalone – Sta dando spazio alle donne come prova la candidatura della Sovrani al Consiglio regionale e ai giovani. Basta vedere i nostri nomi nelle liste dei candidati alla Camera e al Senato, si tratta di una squadra di under 40 che ha alle spalle già un’importante attività amministrativa. È un bel segnale. Un messaggio a chi crede nei nostri valori che restano ben saldi, a chi mette al primo punto il sociale e la famiglia, a chi si riconosce in un’area moderata che vuole continuare sulla strada delle riforme. Un’area che sta crescendo e che costituisce l’unica vera alternativa responsabile a chi ha incarnato il bipolarismo senza dare risposte al paese e a chi oggi rappresenta il voto di protesta fine a se stesso e senza contenuti. L’Udc sarà ancora una volta determinante a Latina e nel Paese”.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto