TAGLI ALLA GIUSTIZIA, SFILANO GLI AVVOCATI
Il centro di Latina bloccato dalla protesta
FOTO E VIDEO

protesta avvocati dueLATINA – Alta adesione al corteo promosso dall’Ordine degli Avvocati di Latina, partito poco dopo le 10 da Piazza Buozzi, per dire “no” al taglio dei tribunali di Gaeta e Terracina che metterebbe in ginocchio la già sofferente giustizia pontina.

Difendi il Tribunale è un tuo diritto. Più giudici, più giustizia. Giù le mani da Gaeta e Terracina. Sono questi alcuni degli slogan stampati sui cartelloni di quella che è stata la prima vera protesta di piazza della categoria sul territorio pontino.

Il corteo, con in testa i gonfaloni e i rappresentanti dei comuni di Latina e del sud pontino, si è mosso da Piazza Buozzi, ha risalito Viale Mazzini, per dirigersi su Corso Matteotti. Poi i manifestanti si sono radunati sotto il Comune di Latina, prima di compiere l’ultimo tratto verso il Palazzo della Prefettura dove la petizione dell’ordine, che ha raccolto più di 4000 firme, è stata consegnata nelle mani del Prefetto D’Acunto.

GUARDA LE FOTO

[nggallery id=64]

La petizione reca tra le altre le firme dei sindaci di Latina, Gaeta e Terracina

La petizione reca tra le altre le firme dei sindaci di Latina, Gaeta e Terracina

“La cosiddetta riforma della giustizia per noi sarebbe una catastrofe e non porterebbe risparmi, perché il Tribunale di Latina dove si concentrerebbero altre migliaia di procedimenti già oggi non ce la fa a sopportare il carico di lavoro”, ha ripetuto il presidente dell’ordine pontino, Giovanni Malinconico che ieri ha incontrato i politici al teatro Cafaro. “Questa battaglia si giocherà  – ha detto – tutta nei primi mesi della prossima legislatura”.

Il Prefetto D’Acunto si è detto vicino alla protesta degli Avvocati, assicurando che presenterà prontamente la petizione  al Governo.

Al corteo di oggi hanno preso parte molti esponenti politici e candidati dei vari schieramenti, così come una delegazione della Associazione dei Giovani Avvocati della Provincia di Latina.

I Giovani Avvocati di LAtina (AIGA) fin dall’inizio sostengono e promuovono la protesta degli avvocati di tutta la Provincia  contro la chiusura delle sedi distaccate del tribunale di Terracina e Gaeta, e contro i tagli indiscriminati al settore giustizia operati dal Governo.  “Tagli alle spese di giustizia e chiusura dei Tribunali, specialmente in aree ad alto rischio di infiltrazione criminale,   sono il preludio – commenta l’Avv.Michela Luison Presidente della sezione aiga di Latina  – alla denegata giustizia soprattutto per le categorie più deboli. Condizione indegna per un Paese che vuole definirsi civile”.

Le tre giornate di astensione e agitazione, iniziate ieri con l’incontro al teatro Cafaro tra avvocati e rappresentanti politici, continuerà domani con l’assemblea di tutti gli avvocati.

GUARDA IL VIDEO

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto