TOP VOLLEY
L’Andreoli sconfitta ad Ankara
Mercoledì il ritorno al Palabianchini

andreoli-latina_3

LATINA – La prima sfida di semifinale della Coppa Cev se l’aggiudica il Maliye Milli Piyango sul Latina. Ad Ankara i padroni di casa hanno superato i pontini 3-1 (25-19, 25-22, 21-25, 25-18) in una gara non di altissimo livello tecnico. L’Andreoli avrà la possibilità mercoledì alle 20.30 al PalaBianchini di guadagnare la finale ma dovrà, prima vincere il match e poi il golden set. Impresa che Sottile e compagni hanno già messo a segno nelle precedenti fasi. Tornando alla gara al TVF Sport Complex, si sono visti quattro parziali differenti nelle evoluzioni e nelle tattiche con Prandi che ha provato a inserire un po’ tutti dalla panchina per cercare di ribaltare l’inerzia della gara. Guardando le statistiche, l’MMP è stato superiore in battuta con 7 ace (5 di Ivovic) contro i 4 pontini, in attacco con il 51% (71% nel primo set) contro il 45%, ma soprattutto negli errori con l’Ankara che si è fermato a 27 contro i 31 avversari, mentre a muro Latina ne ha fatto uno in più (9-8).

Schermaglie iniziali nel primo set che si sblocca con Ivovic al servizio che porta l’MMP sull’11-7, i pontini si rifanno sotto 12-10 ma ancora Ivovic in battuta (4 ace totali) porta l’Ankara sul 22-14 per poi chiudere sul 25-19. Si apre in equilibrio il secondo set con i pontini in vantaggio 7-8 al primo stop tecnico, e poi sull’11-13 grazie a Jarosz, i turchi recuperano 13-13 e poi allungano con quattro punti consecutivi sul 19-16, quindi si portano 22-17, i pontini riescono ad accorciare di due break ma l’MMP si aggiudica il parziale 25-22. Prandi propone Troy e Cisolla nel terzo set e i due pontini sono protagonisti in avvio (1-6), Vemic riporta avanti l’Ankara con una serie di cinque punti (14-12), Prandi manda in battuta Jarosz e l’Andreoli si porta sul 17-20 e poi 19-23 per chiudere sul 21-25. Quarto set con i padroni di cas subito avanti 9-3, Latina accorcia sul 14-11, ma Vefa e compagni si portano sul 19-12, Prandi prova a cambiare le carte in campo e con Jarosz in battuta si porta sul 21-14, ma il finale è per i padroni di casa che chiudono 25-18 la prima sfida.

 

 

 

Silvano Prandi schiera Sottile in regia e Jarosz opposto, Gitto e Verhees centrali, Rauwerdink e Noda schiacciatori e Rossini libero. Dall’altra parte del campo Milenkoski propone Vefa al palleggio e Gjorgiev opposto, Burak e Ibrahim al centro, Ivovic e Vemic schiacciatori, Murat libero. Errore di Jarosz (2-1), muro di Rauwerdink (3-4), muro di Ibrahim (6-5) per l’8-7 del primo tempo tecnico. Doppio ace di Ivovic, 10-7 e Prandi chiede tempo. Fischiata un’invasione ai pontini (11-7), errore di Burak (12-10), per il 16-13 del secondo timeout tecnico. Ace di Ivovic e contrattacco di Gjorgiev, 19-14 e il Latina ferma il gioco. Si riprende con un altro ace (20-14), dentro Fragkos, contrattacco di Gjorgiev e pipe di Ivovic (22-14). Dentro Troy per il servizio, errore di Vemic e Jarosz di prima intenzione (22-17) e i turchi fermano il gioco. Il set si chiude con un errore in battuta di Noda sul 25-19. Si riparte con le formazioni iniziali nel secondo set, contrattacco di Jarosz (4-5), errore del polacco (7-6) e muro di Gitto 7-8. Fallo (dubbio) fischiato a Sottile (9-8), muro di Jarosz (10-11) e poi un ace del polacco, 11-13 e il timeout turco. Muro di Vefa (13-13), errore di Ivovic (13-15), fallo di seconda linea di Noda e contrattacco di Gjorgiev 16-15. Ace di Burak (17-15), errore di Gitto, 19-16 e Prandi ferma il gioco. Muro di Gjorgiev 21-17 e ancora un timeout pontino. Dentro Cisolla, ace di Ivanov (22-17), dentro Troy, errore di Burak 23-20 e timeout Milenkoski. Muro di Cisolla (23-21) e il set si chiude con un servizio di Troy a rete sul 25-22. Prandi ruota la formazione e conferma Troy e Cisolla nel terzo set, proprio i nuovi entrati protagonisti con un muro di Cisolla e un ace di Troy (0-3), ace di Cisolla (1-5) e contrattacco di Troy, 1-6 e timeout Ankara. Errore di Troy e muro di Vefa (5-7) per il 5-8 del primo timeout tecnico. Muro e contrattacco di Vemic e Prandi chiama tempo. Ancora Vemic (13-12) dentro Noda, fallo fischiato al Latina (14-12) per il 16-14 del secondo stop tecnico. Torna in campo Cisolla, muro di Troy (16-16), dentro Jarosz al servizio e contrattacco di Troy e ace di Jarosz (16-19) e timeout MMP. Errore di Gjorgiev (16-20), errore di Troy (19-21), contrattacco di Rauwerdink (19-23), errore in battuta di Vemic e il set si chiude sul 21-25. Quarto set con i sestetti del precedente, contrattacchi di Velic e Gjorgiev (3-0), errore di Verhees (5-1) ace di Gjorgiev 7-2 e timeout per Prandi. Contrattacco di Ivovic (9-3), muro di Verhees (12-8), dentro Noda sul 14-9, errore di Vemic, 14-11 e timeout Ankara. Vefa di prima intenzione e muro di Ivovic, 18-12 e i pontini chiamano tempo. Vefa (19-12), dentro Fragkos e Cisolla, sul 21-15 dentro Jarosz, errore di Gjorgiev e muro di Verhees (21-17), timeout Ankara. Errore di Fragkos (23-17), contrattacco di Vemic che chiude la gara sul 25-18.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto