INCIDENTE DI PASQUA, L’INCHIESTA
Richia l’arresto il conducente della Bmw
Nel pomeriggio i funerali dei coniugi Brunetti

La Procura di Latina

La Procura di Latina

LATINA – Rischia l’arresto il ventinovenne che, guidando sotto l’effetto dell’alcool e a forte velocità su Via Sabotino, il giorno di Pasqua ha causato l’incidente nel quale sono morti marito e moglie e di Latina.

Il sostituto procuratore Marco Giancristofaro che conduce l’inchiesta sta valutando i provvedimenti da prendere alla luce delle indagini svolte dalla polizia stradale che ha ricostruito la dinamica dell’incidente e rilevato la presenza di alcool nel sangue del conducente della Bmw che a forte velocità  ha tamponato la Golf su cui viaggiavano  Massimo Brunetti, 48 anni e la moglie Roberta Imperiali, di 44 anni, mandandola fuori strada. I due sono morti a distanza di poche ore l’uno dall’altra.

I funerali saranno celebrati alle 15 nella parrocchia di Santa Rita a Latina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto