LATINA CALCIO
La prima squadra si prepara al Gubbio
Bene le giovanili

Ricciardi

Ricciardi

LATINA – Il Latina ha ripreso a lavorare oggi sul campo del Francioni per preparare la gara di domenica prossima da giocare in casa del Gubbio. Nemmeno il tempo di smaltire le tossine della finale di Coppa Italia che la squadra ha ripreso gli allenamenti. Sedute prevalentemente atletica per coloro scesi in campo domenica. A parte hanno lavorato Jefferson e Sacilotto. Non si sono allenati invece Bruscagin (impegnato con la Nazionale Italiana universitaria), Milani, Giacomini e Barraco.

DESIGNAZIONE – A dirigere la gara tra Gubbio e Latina (inizio ore 15) sarà Ivan Pezzuto di Lecce, coadiuvato da Emanuele Bellagamba e Leonardo Camillucci di Macerata.

BIGLIETTI PER GUBBIO – Sono in vendita presso i rivenditori autorizzati del circuito Booking Show i biglietti per Gubbio – Latina. La società umbra aderisce all’iniziativa “Porta un amico allo stadio”, con cui viene concessa l’opportunità ad un tifoso ‘tesserato’ di poter acquistare un tagliando per un non possessore della Tessera del Tifoso. I biglietti sono in vendita al costo di 13 euro più eventuali diritti nei seguenti punti: Blu Ticket (viale Nervi c.c. Latina Fiori – Latina), Copy Copy (via De Gasperi 92 – Aprilia), I viaggi di Kilory (Lungomare Caboto 578 – Gaeta), Remix Sound (Via C. Colombo – Sperlonga), Agenzia De Paolis (via Battisti 55, Sonnino), I Viaggi di Nello (C.so Italia – Fondi), Time Files (via Lavagna 123 Formia), Geofantasy (via Roma 4 – Cori), Last Minute (via Murrano – Formia), Priver Travel & Tours (via Battisti 25 – Priverno), Tabacchera Forte (viale della Libertà 23 – Fondi), Antipodi Viaggi (Piazza Caduti 1 – Cisterna)

GIOVANILI – Ottime notizie arrivano dal settore giovanile del Latina, dove sia Berretti che Allievi, vincendo nelle rispettive partite, hanno ottenuto l’accesso matematico alle finali Nazionali.

ALLIEVI – La vittoria ottenuta domenica a Melfi ha permesso agli Allievi del Latina di accedere alle finali nazionali. Un obiettivo raggiunto all’ultima giornata, ma con pieno merito dai ragazzi allenati da Francesco Gesmundo: “Meritavamo questo traguardo – sottolinea il tecnico -, i miei giocatori hanno lavorato tanto per questo obiettivo e sono stati ripagati. Domenica abbiamo disputato una grande partita, spingendo sempre al massimo, pressando a tutto campo. Adesso ci saranno 15 giorni di relax, poi il 12 affronteremo il Perugia in casa nell’andata del primo turno play off. Gli umbri sono forti, ma sono certo ci faremo trovare pronti per questa splendida doppia sfida”.

BERRETTI – Ennesima prestazione positiva dei nerazzurri del Latina Berretti che sul campo dell’Aquila continuano la

serie positiva approdando alle fasi finali con la matematica certezza e restando ancorato al sogno di primato che si deciderà nell’ultima gara della stagione di sabato prossimo. La prima frazione di gioco, vedeva le squadre confrontarsi essenzialmente a centrocampo, senza particolari azioni di rilievo.

Nella ripresa il Latina tornava in campo più determinata e già al 7° passava in vantaggio con una bella azione personale di Addessi che palla al piede saltava due avversari e appena in area lasciava partire un tiro angolato sul quale nulla poteva Gerosi. Anche dopo la rete il Latina ha continuato a pressare sino ad arrivare al raddoppio, 39′ lancio lungo di Berti a tagliare il campo per Tomei che anticipa il diretto avversario, salta il difensore centrale e il portiere in uscita e deposita in rete.

LATINA – L’AQUILA 2-0

Latina: Forzati, Anastasio, Tomei, Berti, Iannella, Celli, Addessi (19′st Barbazza), Blandino (27′st Placidi), Fedeli (35′st Assorati), Rosella, Peressini. A disp.: Spilabotte, Nardin, Marini, Scorza. All.: Ghirotto

L’Aquila: Gerosi, Aprile (16′st Iadicillo), Petroccione, Maceroni, Ncera, D’Amico, Reale (1′st Rossi), Tornatore (1′st Damiani), Di Virgilio, Di Stefano, Di Paolo. A disp.: Petrini, Ciccolini, Sebastiani. All.: Di Corcia.

Arbitro: Ascenzo di Teramo. Assistenti: De Santis e Majolini di Avezzano

Marcatori: 7′st Addessi, 39′st Tomei

 

 

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto