ONORIFICENZA
Medaglia d’argento al valore aeronautico a Roberto Grasso

il capitano pilota Roberto Grasso riceve  l'onorificenza      daL Presidente del Senato

LATINA – Giovedì 28 marzo, in Piazza del Plebiscito si è svolta la celebrazione del novantesimo anniversario dalla costituzione dell’Aeronautica Militare (1923-2013). Nell’occasione si è tenuto il giuramento ed il battesimo del corso accademico Pegaso V. La cerimonia è stata presieduta dal Presidente del Senato Pietro Grasso, inoltre, hanno preso parte il Ministro della Difesa Giampaolo Di Paola, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, e i vertici delle Forze Armate.

Dopo gli onori militari, il Presidente del Senato ha consegnato alla Bandiera di Guerra dell’Aeronautica Militare, la Medaglia d’Oro al Merito Civile, per il contributo offerto nel soccorso alle popolazioni colpite dal sisma in Abruzzo nel 2009 e, successivamente ha consegnato al capitano pilota Roberto Grasso, in forza al Graziani, la Medaglia d’Argento al Valore Aeronautico con la seguente motivazione: << Pilota capo equipaggio di elicottero impegnato in una missione di recupero feriti, portava a termine la missione assegnata con competenza e coraggio, in condizioni di pericolo e di estrema difficoltà operativa, salvando la vita del personale coinvolto e conducendo il proprio equipaggio incolume alla base. Herat (Afghanistan), 6 novembre 2009”.

<<Le medaglie d’oro e d’argento al valore aeronautico, previste con Regio Decreto del 1927, sono concesse ai militari che in circostanza particolarmente difficili, hanno compiuto atti di coraggio e dimostrata singolare perizia esponendo la loro vita durante il volo ad eccezionale pericolo>>.

Il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Pasquale Preziosa, nel suo intervento ha dichiarato: “Celebriamo il nostro 90° anniversario in un contesto storico particolarmente delicato, che oggi più che mai chiede al nostro paese di far fronte ad una realtà difficile e sotto certi aspetti complessa, fatta di sacrifici, di rinunce ma anche da tanta voglia di cambiamento”. Il Generale Preziosa ha poi proseguito sottolineando che: “Passione, competenza ed etica sono i tre pilastri intorno ai quali aviatori ed avieri e personale civile hanno costruito i 90 anni della nostra storia. Sono questi i valori ai quali gli uomini e le donne con le stellette puntualmente si ispirano e nei quali fermamente credono”.

Il luogo dell’evento è stato sorvolato, nei suoi momenti solenni, dai velivoli della Pattuglia Acrobatica Nazionale, lasciando sulla città di Napoli il Tricolore della Bandiera italiana, a suggellare il valore delle capacità e delle eccellenze espresse dall’Aeronautica Militare al servizio del Paese, per la difesa e la sicurezza della collettività.

La Scuola di Volo pontina, da oltre cinquant’anni seleziona e addestra i futuri piloti dell’Aeronautica Militare, di altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato e di alcuni paesi esteri.

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto