ULISSE PHOTO TOUR
I vincitori del concorso nel Parco

ulisseLATINA – E’ Daniele Bartolotta, un fotografo di 34 anni residente a Latina, il vincitore della prima Maratona fotografica “Ulisse Photo Tour”, organizzata dall’associazione Welcome To Sabaudia, che si è svolta sabato 27 e domenica 28 aprile a Sabaudia, all’interno del Parco Nazionale del Circeo. Al secondo posto si è classificato Paolo Noal, terza classificata Francesca La Starza. Le foto vincitrici sono state scelte valutando non solo gli scatti dell’ultima tappa, ARIA, che si è svolta a bordo di aeromobile 172 Juliet della Reims Rocket messo a disposizione da uno dei partner della maratona, il Flyng Club di Sabaudia, ma prendendo in considerazione anche gli scatti delle altre due tappe: 1) TERRA, che si è svolta sabato 27 aprile quando l’associazione Pangea Onlus ha accompagnato i concorrenti alle Piscine della Verdesca; 2) ACQUA, che si è tenuta domenica mattina con una vogata sul Lago di Paola fino al Santuario della Madonna della Sorresca su dei Drang Boat messi a disposizione del circolo di canottaggio di Sabaudia “Rowling The Core”.

La Maratona Fotografica ha registrato 40 iscrizioni di fotografi quasi tutti professionisti, provenienti da tutta Italia. Con i loro scatti ora è possibile avere a disposizione un database di più di 200 foto che esaltano la bellezza e la varietà del territorio di Sabaudia. Database che l’associazione Welcome to Sabaudia metterà a disposizione di tutti gli enti pubblici e privati che vorranno promuovere il territorio con azioni di marketing.

Le migliori fotografie faranno da cornice alla manifestazione internazionale enologica “Sky Wine” che si terrà dal 3 al 5 maggio presso la Torre Pontina di Latina.

All’ultima tappa sono approdati solamente i sei migliori fotografi: Daniele Bertolotta, Paolo Noal, Francesca La Starza, Simone Olivieri, Sergio Pece, Alberto Scalia. Tutti i fotografi hanno ricevuto un attestato di partecipazione e un regali dal parte del Parco Nazionale del Circeo.

La giuria che ha premiato i primi tre classificati della Maratona era composta da: Daniele Del Vecchio, presidente dell’Associaizone Factory 10, Elisa Saltarelli, scenografa, Daniela Carfagna, caposettore della Cultura e Turismo al Comune di Sabaudia, Gianbattista Mazzucco, fotografo professionista. La valutazione delle foto è stata fatta tenendo presente tre fattori; l’aspetto tecnico, l’aspetto artistico-emozionale, la capacità di raccontare il territorio.

Il concorso prevedeva i seguenti premi:

1° classificato – buono acquisto per materiale fotografico in valore di € 1.000,00 ;

2° classificato – 1 cofanetto regalo soggiorno per 2 pax. SPA & Relax “- in valore di € 129,90,

3° classificato – 1 soggiorno x 2 pax in mezza pensione percorso benessere presso la prestigiosa struttura 4 stelle del litorale pontino, Hotel Oasi di Kufra di Sabaudia;.

 Inoltre è previsto un extra premio del valore di 600 euro offerto dal Comune di Sabaudia. Il commissario straordinario la Dottoressa Erminia Ocello ha subito sposato l’iniziativa con entusiasmo e ha proposto agli organizzatori di aggiungere questo extra premio economico per stimolare i concorrenti nel valorizzare e promuovere il territorio. Nei prossimi giorni gli organizzatori dell’evento, Welcome To Sabaudia pubblicherà i termini e le condizioni d’assegnazione del premio offerto dal comune di Sabaudia.

 A presentare l’evento durante la serata di sabato e la giornata di domenica sono state Giovanna Marchetti e Ilda Cucca. Durante la manifestazione di sono tenuti due importanti eventi:

 -workshop della Canon Italia, durante il quale i partecipanti al concorso hanno potuto provare le ultime ottiche della Canon e ricevere consigli e delucidazioni grazie alla presenza dei docenti della Canon Academy Giorgio Maiozzi e Andrea Benedetti;

 -la presentazione del libro dell’Architetto Luca Falzarano “Le case coloniche dell’Agro Pontino”.

 “Vedere e giudicare le foto mi ha suscitato emozioni incredibili – ha detto Daniele Del Vecchio, presidente della giuria -. Ci sono scatti meravigliosi, malgrado la difficoltà delle tappe. Siamo stati entusiasti di partecipale a questo evento con la nostra associazione Factory 10”.

“Ci sono tanti modi per raccontare il territorio – ha detto Elisa Saltarelli -. A me ha colpito il colore di queste foto, i giochi di luce che ti permettevano quasi di entrare all’interno delle foto. E poi c’erano foto istintive, come deve essere l’arte, che ha bisogno di darti un pugno allo stomaco per permetterti di andare al di là dell’immaginazione”.

“Ho visto persone innamorate di questo territorio – ha spiegato Daniela Carfagna -. Dai particolari più piccoli ai paesaggi queste foto raccontano le nostre bellezze. Questi scatti faranno concoscere Sabaudia nel modo più spettacolare”.

“E’ stato un percorso entusiasmante – ha detto il vincitore della maratona, Daniele Bartolotta-. E’ la prima volta che partecipo ad una competizione malgrado siano più di 10 anni che mi cimento come fotografo naturalista. L’evento è stato perfetto, un’organizzazione puntuale e preparata che ha permesso a noi concorrenti di concentrarci solamente sulle foto e di condividere questa avventura in modo genuino. La fotografia è la chiave che ti permette di accedere ad altre dimensioni”.

Soddisfatto anche il dominus della manifestazione, Mihai Astefanoaia, presidente dell’associazione Welcome to Sabaudia: “E’ stato un lavoro lungo e faticoso ma penso che la manifestazione sia riuscita perfettamente. Questo è stato possibile grazie ai partner dell’evento, agli sponsor e a tutti quelli che hanno creduto in questo progetto. Vorrei ringraziare i concorrenti e tutti coloro che si sono fatti trascinare in questa sfida. E’ cosi che l’ass.ne Welcome To Sabaudia inizia le attività per l’anno 2013. ULISSE PHOTO TOUR è un progetto di cui mi prenderò cura personalmente e farò in modo che si ripeta tutti gli anni, ma oltre la maratona in attesa delle nuove edizioni le foto accompagnate dai nomi degli autori di queste opere, continueranno a promuovere il territorio attraverso mostre fotografiche, canali web ecc.”

Nell’organizzazione di questa iniziativa, fondamentale è stata la collaborazione con gli enti: Istituto Pangea Onlus, Ente del Parco Nazionale del Circeo, circolo di canottaggio Rowing The Core, circolo aeronautico Flying Club di Sabaudia, ass.ne di fotografia Factory10 e Canon Italia e Canon Academy.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto