24ORE DEL DRAGO
Il team Mbt Latina in gara a Terni

Shares
Una fase della gara

Una fase della gara

LATINA – Una nutrita rappresentanza del team Mtb Latina ha preso parte alla 24Ore del Drago di Terni, tra le più importanti e impegnative gare di mountain bike endurance d’Italia. Gli alfieri delle due ruote si sono dati battaglia sul percorso disegnato attorno al Parco Chico Mendes, ribattezzato il Mare di Terni: un circuito di appena 4 chilometri, con gli atleti chiamati ad accumulare più giri e più chilometri possibili nell’arco di 24 ore. «Abbiamo disputato la competizione su un nuovo tracciato – afferma Paolo Rolando, uno dei protagonisti coi colori della Mtb Latina – che si è rivelato letteralmente massacrante, poiché quest’anno ha piovuto in maniera copiosa provocando l’innalzamento del livello del lago che si trova all’interno del Parco. Ci siamo ritrovati a pedalare nel fango, tagliando un tratto di un campo di grano, in cui le biciclette affondavano. Il circuito era interamente su ardui terreni di campagna, tanto che rispetto alla precedente edizione sono stati compiuti molti meno giri proprio a causa della durezza del percorso».

La Mtb Latina, capitanata da Aldo Ustione, è risultata tra le società premiate, grazie anche alle performance dei suoi atleti nelle uniche due categorie previste dal regolamento: quelle degli Under 40 e degli Over 40. I biker pontini erano tutti in quest’ultima fascia d’età, e la prestazione migliore è stata quella di Alfredo Conte, ottavo classificato con 205 chilometri e 200 metri pedalati. Augusto Gambacorta ha ottenuto il quindicesimo posto, immediatamente davanti ad Aldo Ustione, mentre Pasquale Cafolla è arrivato diciottesimo. Ventunesima posizione per Paolo Rolando, e ventisettesima per Pietro Alonzi.

I portacolori pontini si sono uniti ai 280 appassionati di mountain bike provenienti da tutte le regioni d’Italia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto