25 ANNI DI CIOFF
L’organismo di difesa culturale festeggia a Latina

Piazza San Marco

Piazza San Marco

LATINA – La sezione CIOFF Italia, organismo impegnato nella difesa del patrimonio culturale tradizionale e nello scambio interculturale, festeggia il 25° anniversario della fondazione. Un traguardo importante che verrà celebrato a Latina, il 3 maggio 2013, presso il museo “Duilio Cambellotti”, in piazza San Marco.

Alle ore 9.30 verrà inaugurata una mostra fotografica sul folklore e alle 9.45 l’evento, presentato da Sergio Piemonti, presidente nazionale CIOFF Italia, entrerà nel vivo, con gli interventi di Philippe Beaussant, segretario generale del CIOFF mondiale, dei rappresentanti delle federazioni nazionali di folklore, del sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, del sindaco di Cori, Tommaso Conti, degli assessori provinciali, Fabio Bianchi e Gerardo Stefanelli, e del presidente della Provincia di Latina, Armando Cusani. Alle ore 10.45 è previsto il conferimento dei riconoscimenti internazionali e alle ore 11 avrà inizio il convegno, dal tema: “Festival folklorici CIOFF: gli aspetti antropologici, culturali e sociali del condividere un festival e i risvolti nel dialogo interculturale e interreligioso”. Una tavola rotonda coordinata da Anna Maria Boileau, segretaria del settore Europa del Sud e Africa del CIOFF, in cui interverranno Udomsak Sakmunwong, presidente del CIOFF mondiale, Magdalena Tovornik, rappresentante del CIOFF presso l’Unesco, Giovanni Puglisi, presidente commissione nazionale italiana per l’Unesco, Gioia Di Cristofaro Longo, ordinario di antropologia culturale all’Università “La Sapienza” di Roma, e Valeria Cottini Petrucci, già direttrice del Museo nazionale delle arti e tradizioni popolari di Roma. Le celebrazioni si concluderanno alle ore 12.30, con una degustazione dei prodotti tipici di Cori. All’appuntamento, inoltre, parteciperà il CIOFF mondiale, attraverso l’organizzazione del “South European and African Sector Meeting of CIOFF 2013”, che si svolgerà dal 3 al 5 maggio a Sabaudia, presso la sala congressi dell’hotel “Oasi di Kufra”.

La sezione CIOFF Italia è stata fondata a Latina nel 1987 e fa parte della più ampia organizzazione mondiale del Conseil International des Organisations de Festivals de Folklore et d’Arts Traditionnels, istituito nel 1970 a Confolens, in Francia. Si tratta di una ONG presente in circa 100 Paesi, che collabora attivamente con l’Unesco e che organizza 250 eventi folklorici in tutto il mondo, congressi, convegni e simposi sulla cultura tradizionale e popolare. Attualmente sono 25 i festival membri del CIOFF Italia: Agrigento, Alatri, Aviano, Bergamo, Caltavuturo, Castelforte, Castiglione del lago, Castrovillari, Cava de’ Tirreni, Coredo, Cori, Corropoli, Dorgali, Florinas, Fondi, Gorizia, Lamezia Terme, Macerata, Matelica, Minturno, Moliterno, AFGR Friuli Venezia Giulia, Tarcento, Treviso e Vignanello.

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto