LATINA/ NOTTE BIANCA DELLA FEDE
Non solo preghiera per il Corpus Domini

Shares
La processione di domenica per il Corpus Domini partirà dalla Cattedrale di San Marco

La processione di domenica per il Corpus Domini partirà dalla Cattedrale di San Marco

LATINA – La Diocesi di Latina si prepara a celebrare la festività cristiana del Corpus Domini allargandola a tutti, come momento di aggregazione e conoscenza. Sabato e domenica 1 e 2 giugno 2013 Associazioni, Movimenti, Gruppi e Cammini Ecclesiali si ritroveranno per dare vita a due giorni di festa, tra preghiera e intrattenimento, che si concluderanno con la solenne processione alla quale prenderà parte il Vescovo, mons. Giuseppe Petrocchi. “Una specie, passi l’espressione, di notte bianca della fede, che mira a coinvolgere tutti cittadini di Latina e degli altri comuni della Diocesi, credenti e non”, spiega dalla Diocesi, Don Felice Accrocca.

IL PROGRAMMA – Teatro e ciambelle per sabato 1 giugno: si comincia con la recita della Compagnia della chiacchiera che porta in scena Cappuccetto Rocco  nell’auditorium della Curia Vescovile in  Paolo VI (per ragioni legate al cattivo tempo, non nell’anfiteatro). Poi, sempre sabato 1 giugno alle  21, la “Sagra della ciammelletta” (ciambellette di tutti i tipi tutte rigorosamente fatte in casa da decine e decine di volontarie), quindi l’incontro “Un’ora di preghiera cantata”, presso la Cattedrale di S. Marco, dalle ore 23 alle ore 24.

Domenica 2 giugno, ore 15, andrà in scena lo spettacolo “Siam3pikkoliiporcellin”, anche questo per bambini e adulti, al Teatro Don Bosco. Sempre all’Oratorio Don Bosco, nel pomeriggio di domenica, alcuni stand culinari daranno vita a: “Come si fanno le frittelle”, seguirà la merenda in Oratorio. La recita della “Compagnia della chiacchiera” e la “Sagra della ciammelletta” sostengono il progetto di solidarietà “Un ponte con Durazzo”, accompagnamento dei ragazzi ospiti in case-famiglia della città albanese, portato avanti, ormai da più di 15 anni, da volontari provenienti dalla nostra Diocesi.

 Tra i momenti di preghiera, l’adorazione eucaristica continuata in piazza S. Marco, dove sarà collocata una tenda nello spazio pedonale antistante la chiesa Cattedrale. Nella tenda verrà riposto il Ss.mo Sacramento, esposto all’adorazione dei fedeli dalla mezzanotte di sabato alle 17,30 di domenica 2 giugno: gruppi di volontari si alterneranno di ora di ora per la preghiera comunitaria, aperta a tutti coloro che verranno parteciparvi.

Alle ore 17,30 il Santissimo Sacramento verrà riportato nella chiesa cattedrale, dove seguirà un’ora di adorazione comunitaria. Alle ore 19 il Vescovo presiederà la messa, cui seguirà la processione per le vie cittadine.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto