PICCHIARONO UN 16ENNE IN CENTRO A LATINA
Sono due ragazzi di Nettuno già arrestati per gli spari all’Alibi

polizia-auto-2LATINA – Lo avevano aggredito a calci e pugni fuori da un noto negozio del centro stoico a Latina  in viale Umberto I, la storia è quella che aveva coinvolto nel mese di novembre, un ragazzo di appena 17 anni che era stato aggredito dopo aver difeso la sua fidanzata che era stata pesantemente apostrofata da due persone. Le indagini della Squadra Mobile di Latina hanno permesso di risalire a due ragazzi di Nettuno di 28 e 21 anni, cugini, pluri-pregiudicati per reati contro il patrimonio e la persona.
Attraverso una continua ricerca di immagini compatibili con quelle estrapolate dal circuito di video sorveglianza dell’esercizio commerciale, la Squadra Mobile li ha identificati con certezza. Sono i figli di una nota famiglia facente parte della “banda della Magliana”, recentemente arrestati dalla Polizia per il reato di tentato omicidio ai danni degli addetti alla sicurezza della discoteca “Alibi” di Roma. In quella circostanza, i due avevano esploso diversi colpi di pistola all’indirizzo di un dipendente.

2 Commenti

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto