DECOMMISSIONING A SABOTINO
La Sogin approva il bilancio e fa il punto sui lavori

Decommissioning alla centrale di Sabotino

Decommissioning alla centrale di Sabotino

LATINA – Primo bilancio sui lavori di decommissioning alla centrale nucleare di Borgo Sabotino. In occasione dell’approvazione del bilancio d’esercizio della Sogin, la società che sta curando lo smantellamento del sito, è stato fatto il punto sullo stato dell’arte: demolito l’edificio turbine, con un volume di 120 mila metri cubi per oltre 14mila tonnellate di cemento; ampliata la rete di piezometri per il monitoraggio ambientale del territorio. É terminata anche la costruzione delle opere del deposito temporaneo per i soli rifiuti radioattivi già presenti nel sito, in vista del loro successivo trasferimento al Deposito Nazionale. Sono inoltre proseguiti i lavori di realizzazione dell’impianto per l’estrazione e il condizionamento dei fanghi radioattivi.

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto