MOSTRA FOTOGRAFICA AL RUSPI
400 scatti: “L’Agricoltura siamo noi”

L'ex garage Ruspi

L’ex garage Ruspi

LATINA   – L’Associazione Veneti nel Lazio festeggia i venticinque anni con una mostra fotografica dedicata alle aziende agricole Pontine dal titolo “L’Agricoltura siamo noi …. 400 immagini contemporanee delle aziende agricole pontine” che resterà visitabile fino a domani 23 maggio nello spazio espositivo dell’Ex garage Ruspi in Largo Giovanni XIII a Latina. Gli scatti di Domenico Paparo,  che si autodefinisce fotografo per passione,  tracciano un percorso per immagini del comparto agricolo pontino: “Sono state seguite  – spiega il Presidente dell’Associazione, Alberto Panzarini in una nota –  ben 24 aziende agricole rispetto alle quali sono stati effettuati complessivamente oltre 4.000 scatti da cui abbiamo selezionato le migliori 400 foto.

La mostra è stata inaugurata venerdì 17 maggio e le immagini resteranno esposte  fino al 23 maggio  con orari di visita dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 20.00.

“La Mostra  – spiegano ancora dall’Associaizone – è dedicata a tutti gli agricoltori dell’Agro Pontino, ma in particolare vogliamo ricordare Marco Lucci, un giovane pontino che amava oltremodo il lavoro dei campi e con il desiderio di realizzare un allevamento bufalino modello. Quando il suo sogno era diventato realtà, il destino se lo è portato via. Ancora oggi la sua famiglia continua a tenere in vita il suo progetto ed il suo lavoro. L’iniziativa messa in campo dalla nostra Associazione con la preziosa collaborazione delle singole aziende, del fotografo Domenico Paparo dell’amico Gianni Corato che ha contribuito alla realizzazione dell’iniziativa, vuole sostanzialmente rappresentare una concreta azione di sensibilizzazione rivolta alla Comunità ed Istituzioni Pontine, rispetto al mondo agricolo pontino ed i suoi protagonisti”.

La mostra vuole anche essere un messaggio alle istituzioni a conservare e promuovere, attravesro azioni concrete, il patrimonio agricolo e a sostenere gli imprenditori del settore.

L’iniziativa ha avuto il Patrocinio del Comune di Latina e della Regione Lazio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto