CALCIO II DIVISIONE
Aprilia manca la promozione

Mister Favaretto

Mister Favaretto

APRILIA – Il sogno di promozione dell’Aprilia si infrange davanti a 1100 spettatori, al 36 minuto del secondo tempo, quando il subentrato Iazzetta in area apriliana gela il “Quinto Ricci”. Il doppio vantaggio acquisito dalle rondinelle nella gara di andata non è bastato perché gli abruzzesi scesi in campo con un solo obiettivo, la vittoria. L’Aprilia ha giocato una partita di attesa cercando di sfruttare la sua arma migliore, le ripartenze. Nella ripresa il copione non cambiava, Teramo più manovriera, Aprilia sempre attenta ma pericolsa in un paio di circostanze davanti la porta avversaria.

“ Faccio innanzitutto i complimenti ai miei ragazzi che comunque in questo periodo di mia permanenza mi hanno dato grande disponibilità cercando fino all’ultimo di assecondare le mie direttive. Oggi secondo me abbiamo fatto una buona gara come ha fatto il Teramo, due episodi, uno da parte loro che ha portato al gol , e quella nostra al 93’ con un gol mancato. Ripeto un partita sul filo del rasoio, potevamo passare noi, potevano farlo loro. Non per sminuire le altre squadre questa, però, io la ritenevo la vera finale”, ha commentato Mister Favaretto al termine dell’incontro.

IL TABELLINO – APRILIA – TERAMO 0-1

Marcatore: al 36’ st. Iazzetta.

Aprilia: Di Vincenzo, Corsi, Frigerio, Amadio, Sembroni, Mariotti, Sassano, Croce (dal 37’ st. Calderini), Ferrari ( dal 27’ st. Ferri Marini), Criaco (dal 15 st. Hanine), Gomes. All. Favaretto. 12 Caruso, 13 Cane, 14 Carta, 15 Hanine, 16 Comini, 17 Ferri Marini, 18 Calderini.

Teramo: Serraiocco, De Fabritiis, Scipioni, Coletti, Ferrani, Speranza, Foglia (dal 21’ st. Petrella), Valentini, Olcese, Ambrosini( dal 26’ st. Patierno), De Stefano (dal 14’ st. Iazzetta). All. Cappellacci. 12 santi, 13 Chovet, 14 Caidi, 15 Righini, 16 Petrella, 17 Iazzetta, 18 Patierno.

Arbitro: Diego Bruno di Torino.
Ass. I: Matteo Bottegoni di Terni
Ass. II: Andrea Cordeschi di Isernia
IV Ufficiale: Francesco Fiore di Barletta.

Ammoniti: al 34’ Valentini, al 31’ st. De Fabritiis, al 41’ s.t. Sembroni, al 44’ s.t. Petrella,
Espulsi:
Calci d’angolo: 11 a 5 per l’Aprilia
4’ di recupero
Septtatori: 1.100

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto