CRISI DELL’EDILIZIA
I dati della Filca
Le soluzioni della Scuola Edile

fotoLATINA – Gli effetti della crisi hanno generato nella provincia di Latina negli ultimi 5 anni e solo nell’edilizia la perdita di ben 3.394 posti di lavoro e sono scomparse 248 imprese. Sono i numeri presentati dalla Filca Cisl di Latina che ha anche accreditato un corner chiamato “Amico Lavoro” per aiutare i lavoratori a trovare quelle risposte e quel supporto necessario per fronteggiare la transizione lavorativa e avviare il processo di incrocio tra domanda e offerta di lavoro.

La proposta del sindacato è quella di istituire un Protocollo di intesa con il comune di latina .

“Crediamo fortemente – spiegano dalla Filca – che l’edilizia rappresenti il volano dell’economia e possa ridare slancio ed ossigeno ad una provincia in fortissimo affanno “.

SCUOLA EDILE – E una soluzione per uscire dalla crisi è stata presentata questa mattina presso la scuola Edile di Latina, che ha organizzato il convegno dal titolo “OLTRE LA CRISI PER LO SVILUPPO ATTRAVERSO FORMAZIONE E SICUREZZA”. Illustrati anche gli obiettivi della creazione del nuovo ente paritetico bilaterale per la formazione e la sicurezza in edilizia formato da ESEL e CPT. Ne abbiamo parlato con la presidente Esel, Georgia Pinna

ASCOLTA

pinna

E con il vicepresidente Stefano Macale

ASCOLTA

macale

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto