LATINA IN SERIE B
IL SINDACO: “PENSEREMO SUBITO ALLO STADIO”
Tutta la città in delirio. Rivivi la diretta

Il Sindaco di Latina Giovanni di Giorgi festeggia con i tifosi

Il Sindaco di Latina Giovanni di Giorgi festeggia con i tifosi

LATINA – Ci sono voluti la paura del goal iniziale del Pisa e i tempi supplementari perché il sogno di tutta la città si avverasse: il Latina è in serie B. “Una pagina indelebile e leggendaria della storia” affermano dalla società.

“Sono stanco ma felice – commenta Mister Sanderra”, che come nella migliore tradizione sportiva, negli spogliatoi è stato innaffiato. In un Francioni gremito in ogni ordine di posto e sotto il solleone, il Latina ha conquistato con carattere, coraggio e convinzione la vittoria nei playoff con un 3-1 rifilato al Pisa dopo 120′. Non una vittoria rimediata, ma una vera affermazione per i nerazzurri pontini che si sono meritati il giubilo della folla.

E’ stato un anno pazzesco: prima la Coppa Italia di Lega Pro, poi la Berretti che porta a casa il titolo di Campione d’Italia e ieri la promozione in serie B.

La festa è esplosa al fischio finale del match, con il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi che è entrato in campo, seguito dai tifosi che hanno riempito il terreno di gioco del Francioni per festeggiare insieme ai giocatori. “E’ un momento bellissimo, metteremo mano alla stadio e faremo in modo che nel momento in cui partirà il campionatio sia pronto per la serie B “ ha detto il primo cittadino.

pulman latina

I tifosi, in tantissimi, dallo stadio, dai giardini dove era stato allestito il maxi schermo e tutti gli altri che avevano guardato la partita inchiodati alla tv di casa, si sono riversati nelle strade del centro della città, a piedi, in auto, moto e motorini, con bandiere e striscioni per festeggiare la promozione. Caroselli, clacson e il Latina portato in trionfo con un pullman scoperto.

la festa

la festa

GLI AUGURI DI ZINGARETTI –  «Desidero rivolgere i miei complimenti e quelli della Giunta regionale del Lazio alla presidente dell’Unione Sportiva Latina Calcio, Paola Cavicchi, a tutta la dirigenza, all’allenatore Stefano Sanderra, allo staff e ai giocatori, protagonisti di una magnifica stagione culminata con la bellissima finale di oggi, che ha portato alla storica promozione in Serie B». Lo dichiara in una nota il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. «Un salto di categoria importante per la società pontina che non ha mai nascosto di voler raggiungere questo obiettivo e ci è riuscita meritatamente, scommettendo sul giusto mix di gioventù ed esperienza- prosegue -. L’arrivo della squadra del Latina in Serie B è un’ottima notizia per il movimento sportivo del Lazio

SERVIZIO D’ORDINE 10 E LODE – Massiccio e impeccabile il servizio d’ordine, che ha visto in campo centiania di uomini di polizia carabinieri guardia di Finanza, vigili urbani, protezione civile sotto il coordinamento della Questura di Latina. Tutto ha funzionato non ci sono stati incidenti o scontri e alla fine come detto è stata un avera festa alla quale ha partecipato davvero tutta la città

GRAZIE AI LETTORI – Anche il nostro sito si è tinto di nerazzurro già a pochi minuti dalla fine. Così lo trovate anche questa mattina con gli approfondimenti, le pagelle la storia del campionato e naturalmente foto e video della giornata di ieri. A mezzanotte Lunanotizie.it aveva segnato un record di visitatori: 20236 utenti che ringraziamo uno ad uno.

LA CRONACA DELLA GIORNATA DI IERI – E’ Festa in città! E’ Serie B, tutti a festeggiare in Piazza del Popolo che è stata a dir poco presa d’assalto dalle migliaia di tifosi e cittadini usciti di casa dopo l’incontro e quelli numerosissimi provenienti dallo Stadio Francioni. Una Latina in delirio: bandiere, sciarpe, magliette celebrative, cori, gente letteralmente “impazzita” per la nostra Squadra. Non è solo una vittoria del nostro Calcio ma la vittoria di un’intera città che probabilmente nella sua giovane storia non aveva mai visto tutti i suoi cittadini così entusiasti ed uniti sotto i colori della Nostra Latina. Latina è nella storia, siamo tutti felici come bambini, c’era bisogno, sopratutto di questi tempi, di una gioia così grande che ci ridà vigore, voglia di vivere ed ottimismo.  Da oggi a Latina anche chi non è un tifoso di calcio sa che è successo qualcosa di speciale, qualcosa di grande ed importante che appartiene solo a noi, tutti insieme. E’ stato un trionfo, e durerà molto a lungo…

Non è un sogno, è tutto vero, è tutto frutto degli sforzi di una squadra che ha scritto una pagina indelebile e leggendaria della storia di questa città. In un Francioni gremito in ogni ordine di posto il Latina conquista la vittoria dei playoff con un 3-1 rifilato al Pisa dopo 120′ di pura passione. E’ successo di tutto nella gara di ritorno al “Francioni”: i nerazzurri portano a casa un “triplete” da antologi. Prima la Coppa Italia di Lega Pro, poi la Berretti che porta a casa il titolo di Campione d’Italia per poi chiudere con la vittoria dei playoff che schiudono le porte della cadetteria. Una giornata da ricordare che si apre, però, nel peggiore dei modi per l’undici di Sanderra che pure aveva iniziato bene. Al 3′ Barraco prova un destro che Sepe neutralizza con facilità. Al 6′ tocca al Pisa con una punizione di Sabato che non mette paura a Bindi. Due minuti dopo tocca ancora ai nerazzurri pontini con un bolide da 30 metri di Barraco che è troppo centrale per creare problema. Un botta e risposta che trova il suo apice nel giro di cinque minuti. Al 12′ punizione liftata di Barraco che trova Cottafava solo a due passi dalla porta. Il difensore dei pontini si tuffa in spaccata trovando l’impatto con la palla. Sepe, però, è strepitoso e salva con i riflessi. Al 18′ la doccia fredda per il Latina. Cottafava mette giù Gatto ai 25 metri con un fallo più che dubbio. Barberis si presenta sul punto di battuta disegnando una parabola arcuata imprendibile per Bindi. La reazione dei pontini è istantanea. Volata di Kola che semina due avversari e poi davanti a Sepe prova a superarlo con un pallonetto che si alza sopra la traversa per questione di pochi centimetri. Il Latina si blocca per poi risvegliarsi alla mezzora. E’ il 32′ quando prova a girarsi spalle alla porta senza trovare lo specchio per un soffio. Al 39′ ancora Jefferson che fa sponda per Barraco che tira ciccando la palla sbattendo su un difensore. Non sembra esserci spazio nella difesa del Pisa, anche se il Latina prova ad alzare la pressione prima del riposo. Al 40′ gran cross di Cejas, sponda aerea di Kola per l’accorrente Gerbo che va in profondità spalla spalla con Rozzio senza trovare lo spunto giusto. Al 44′ cross di Cejas, respinge la difesa sui piedi di Cottafava che di destro fa la barba al palo. Il gol è nell’aria e arriva puntuale al 46′. Su cross di Barraco Jefferson è perfetto nello stacco e nell’avvitamento. Testata perfetta che non lascia scampo a Sepe. Il Francioni è una bolgia ed il Latina torna in posizione di vantaggio.

Alcuni giocatori del Latina festeggiano in città

Alcuni giocatori del Latina festeggiano in città

Nella ripresa il Latina parte forte e Giacomini al 1′ mette al centro per Sacilotto che di testa gira di poco al lato. Il Pisa risponde con Barberis, bravo nel superare un marcatore con un sombrero e poi impegnare Bindi. Sul capovolgimento di fronte episodio più che dubbio per il Latina, con Jefferson atterrato in area da Rozzio: Minelli fa correre. La gara diventa tattica. Jefferson lascia il campo per infortunio, al suo posto Tulli. Dall’altra parte Pagliari le gioca tutte spedendo in campo Tulli e Perez. Nessuna emozione, tranne al 29′ quando Gatto mette paura a Bindi con un destro in diagonale. Prima del riposo ancora Pisa con Mingazzini (tiro altissimo) e soprattutto con Perez, che in area fa la barba al palo.

Si vai ai supplementari, in un Francioni fremente. Nell’extra time si mette subito bene per il Latina. Al 6′ Kola vola via. Una cavalcata spettacolare tutta sulla destra. Il nigeriano supera di slancio due avversari, poi entra in area e anticipa Sepe in uscita che lo stende. Rigore e rosso per il portiere ospite con i cambi esuariti. Dal dischetto si presenta Cejas che non fallisce battendo Colombini improvvisatosi portiere. Il Latina vuole chiuderla e sembra riuscirci al 14′. Azione in fotocopia, ma stavolta sulla sinistra di Barraco, che entra in area e viene steso da Sabato che rimedia il secondo giallo. Dal dischetto ancora Cejas, ma stavolta l’argentino batte con leggerenza, facendosi parare il match ball. Ma con il Pisa in nove uomini è solo un count-down verso la festa che si prepara al Francioni. Festa che inizia dopo 35” dall’inizio del secondo tempo, quando il neo entrato Burrai si conferma animale da partite importanti: stop di petto e destro nell’incrocio. Il resto è storia. Storia di una grande squadra, quella nerazzurra, che ha scritto una pagina da antologia del calcio nazionale. La festa è poi esplosa nelle strade del centro con caroselli ed il Latina portato in trionfo con un pullman scoperto.

LATINA – PISA 3-1 d.t.s. (1-1)
Latina: Bindi, Milani, Giacomini (41’st Agius), Cejas (17’sts Burrai), Cottafava, Bruscagin, Barraco, Sacilotto, Jefferson (17’st Tulli A.), Gerbo, Agodirin. A disp.: Ioime, De Giosa, Pagliaroli, Schetter. All.: Sanderra
Pisa: Sepe, Suagher, Sabato, Rozzio (33’st Benedetti), Colombini, Barberis (27’st Tulli G.), Buscè. Mingazzini, Scappini (19’st Perez), Rizzo, Gatto. A disp.: Pugliesi, Carini, Pedrelli, Fondi. All.: Pagliari
Arbitro: Minelli di Varese. Assistenti: Calò di Molfetta e De Troia di Termoli. Quarto uomo: Bruno di Torino
Marcatori: 18’pt Barberis, 46’pt Jefferson, 14’pts rig. Cejas, 1’sts Burrai
Note – Espulsi: 14’pts Sepe per fallo da ultimo uomo; 14’pts Sabato. Al 14’pts Colombini para rigore a Cejas. Ammoniti: Cottafava, Barraco, Sacilotto, Agodirin, Suagher, Sabato. Spettatori: 7483. Incatto: 110.503 euro

ANCORA IMMAGINI EMOZIONANTI DALLO STADIO FRANCIONI

[nggallery id=115]

LE IMMAGINI DELLA FESTA

[nggallery id=114]

LA DIRETTA MINUTO PER MINUTO. DALLA MATTINA AL TRIONFO

E’ FINITAAA! LATINA IN SERIE B. MOMENTO STORICO. RISULTATO FINALE LATINA – PISA 3-1. Invasione di campo gioiosa dei tifosi del Latina. Ce l’abbiamo fatta!!!!

14′ Ultimo minuto di gioco di pura accademia. Non ci sarà recupero.

Mancano ormai meno di 5 minuti al termine dell’incontro. Latina tranquillo che non vuole infierire sul Pisa in nove uomini e sotto di due goal. Partita virtualmente finita!

Accademia del Latina, mancano ormai pochissimi minuti. La Serie B non può piu sfuggire!!!

3′ Terzo goal del Latina, Burrai da fuori area. Latina 3-1 sul Pisa.

Iniziano gli ultimi 15 minuti di gioco.

Termina il primo tempo supplementare.

15′ Cejas sbaglia clamorosamente il calcio di rigore tentando il “cucchiaio”.

14′ Calcio di Rigore per il Latina. Atterrato Barraco , espulso un difensore del Pisa (toscani in 9 uomini).

11′ Azione continuata di Agodirin sulla destra, libera la difesa del Pisa.

8′ SUL DISCHETTO VA CEJAS: GOOOAAAAALLLLLLLL!!!! Latina Pisa 2-1

6′ CALCIO DI RIGORE PER IL LATINA. ATTERRATO IN AREA AGODIRIN. ESPULSO SEPE PORTIERE DEL PISA. TOSCANI IN 10 UOMINI.

6′ Conclusione di Perez del Pisa pericolossissima: l’attaccante toscano manda a lato da posizione molto defilata.

5′ Angolo per il Pisa. Libera la difesa pontina.

Iniziato il primo tempo supplementare.

Termina quì anche il secondo tempo, si va ai supplementari.

50′ Brividi per il Latina: Perez del Pisa manda di un soffio a lato una conclusione in diagonale con Bindi battuto.

49′ Pressione del Pisa ma il Latina libera a fatica.

48′ Tiro a girare di Tulli (Pisa) ma la conclusione è di gran lunga a lato.

47′ Tiro pericoloso del Pisa con Mingazzini ma la palla termina alta di poco sopra la traversa.

Assegnati 5 minuti di recupero.

44′ Ammonito Barraco del Latina per perdita di tempo.

43′ Prova il Latina ad attaccare ma i giocatori sono in evidente debito di ossigeno.

41′ Azioni insistite del Pisa. Sostituzione: fuori Giacomini del Latina in campo Agius.

40′ Pisa pericoloso in area, se la cava la difesa del Latina.

39′ Ancora Pisa pericoloso, due conclusioni dei toscani ribattute al limite dell’area dai difensori pontini.

38′ Conclusione di Tulli del Pisa, palla fuori. “Respira” il Latina dopo un paio di azioni insistite del Pisa.

37′ Pisa pericolosa in area del Latina, libera la difesa pontina forse con un braccio.

35′ Attacca il Pisa ma difende Giacomini che subisce fallo in area.

33′ Sostituzione Pisa: esce Rozzio ed entra Benedetti.

32′ Gioco fermo per infortunio al ginocchio di Tulli del Latina. Sembra comunque nulla di grave.

31′ Bella giocata difensiva di Cejas in area del Latina che libera su Tulli (Pisa).

30′ Fallo subito da Agodirin, punizione al vertice dell’area dalla destra: batte Barraco ma nulla di fatto, Sepe del Pisa aggancia il pallone.

29′ Gran sinistro di Gatto del Pisa che esce di pochissimo al lato da fuori area: sfiorato l’incrocio dei pali.

28′ Angolo per il Pisa, dopo il cross Mingazzini spara altissimo al volo.

26′ Sepe anticipa Tulli del Latina imbeccato con un cross dalla sinistra.

25′ Gioco fermo per crampi ad un difensore del Pisa: fuori in barella.

23′ Punizione per il Latina dalla sinistra, batte Barraco , ribatte la difesa toscana e poi Gerbo spara alto sopra la traversa da fuori area.

22′ Posizione irregolare di Gatto del Pisa lanciato a rete.

20′ Sostituzione Pisa: fuori Scappini entra Perez.

Fasi di gioco confusionarie a centro campo. Sospetta lussazione al gomito per Jefferson.

18′ Jefferson esce in barella dal campo. Entra per il Latina l’attaccante Tulli con il numero 18.

16′ Due giocatori a terra a centro campo: Jefferson e Barberis si sono scontrati violentemente. Sanitari in campo.

15′ Interruzione momentanea del gioco a causa di screzi tra i tifosi del Latina e i giocatori del Pisa che si scaldano a bordo campo.

13′ Latina pericolosissima in area con Gerbo che non aggancia bene il pallone.

12′ Ammonizione per Sabato del Pisa.

11′ Punizione di Sabato del Pisa da 40 metri che Bindi para nonostante il rimpallo della palla “velenosa”.

10′ Conclusione impossibile di Jefferson del Latina che tira alto sopra la traversa dalla destra molto defilato.

6′ Pisa all’attacco: rimessa laterale per i toscani ma libera la difesa pontina approfittando di un fallo subito da Sacilotto.

5′ Jefferson atterrato in area, l’arbitro non fischia un calcio di rigore netto per il Latina.

4′ Barberis colpisce da fuori area per il Pisa ma para Bindi senza troppi problemi.

3′ Barraco atterrato da Sabato sul versante destro della trequarti. Punizione per il Latina: batte Barraco ma nulla di fatto, cross troppo lungo.

1′ Conclusione sbagliata di Sacilotto del Latina in area di rigore e nel prosieguo dell’azione lo stesso Sacilotto colpisce di testa a lato.

INIZIA IL SECONDO TEMPO TRA LATINA E PISA.

DUE VIDEO DALLO STADIO FRANCIONI:


Alcune immagini dai giardini pubblici di Latina dove tanti tifosi si sono riuniti per seguire la partita sul Maxischermo. Alcune foto anche dallo stadio:

[nggallery id=113]

TERMINA IL PRIMO TEMPO: LATINA – PISA 1-1

48′ Azione pericolosa del Pisa con Gatto sulla destra, para Bindi.

46′ GOAL DI JEFFERSON. Il centravanti del Latina raccoglie in area un cross di Barraco e infila il portiere ospite: 1-1. Spettacolare colpo di testa del brasiliano.

Tre minuti di recupero.

43′ Ammonito Sacilotto del Latina. Lo stesso giocatore tira dalla distanza con pallone fuori.

41′ Clamorosa occasione a 2 metri dalla porta di Gerbo che fallisce: pallone fuori!

39′ Destro di Barraco da fuori area ribattuto dalla difesa pisana. Poi Agodirin dalla sinistra effettua un cross ravvicinato in area ma viene stoppato ancora una volta dalla difesa toscana.

Cambi di gioco del Latina che spinge alla ricerca del pari.

37′ Gerbo trattenuto irregolarmente sulla tre quarti del Pisa, l’arbitro non fischia.

36′ Calcio d’angolo dalla sinistra per il Pisa. Spazza la difesa del Latina.

Cresce il Latina che spinge con maggior convinzione.

31′ Jefferson spalle alla porta in area di rigore si libera di due difensori ma il suo tiro termina di poco al lato alla destra della porta toscana.

29′ Calcio d’angolo per il Latina, batte dalla sinistra Cejas e nel susseguirsi dell’azione rimane a terra Giacomini con l’arbitro che non ha concesso la punizione.

28′ Scappini del Pisa colpisce di testa con il pallone alto sulla traversa.

27′ Punizione dalla destra per il Latina, nel susseguirsi dell’azione Bruscagin non aggancia in area per la conclusione.

21′ Ancora occasione per il Latina con Agodirin che con un pallonetto cerca di scavalcare il portiere pisano Sepe ma la palla termina di poco in alto.

Pisa decisamente sceso in campo con atteggiamento agguerrito in questo primo scorcio di tempo.

18′ Ammonito Milani per fallo dal limite dell’area su Gatto. Batte la punizione il Pisa con la barriera del Latina schierata: GOAL di Barberis, Pisa in vantaggio. Nulla da fare per Bindi.

16′ Calcio di Punizione per il Pisa da fuori area versante sinistro: pallone altissimo di Barberis.

13′ Angolo per il Pisa, azione continuata, libera la difesa del Latina.

12′ Incredibile occasione del Latina con un goal sbagliato da Cottafava davanti al portiere pisano su cross dalla destra. Il giocatore nerazzurro spara centrale sul portiere avversario Sepe.

10′ Agodirin fermato in fuorigioco dubbio su lancio da trequarti campo.

8′ Ancora Barraco dalla distanza, pallone fuori.

7′ Pisa pericoloso in attacco su calcio di punizione, bene Bindi. Ammonito Suagher del Pisa.

6′ Ammonito Cottafava.

6′ Pisa in area di rigore, Scappini non aggancia il pallone per la conclusione a rete-

5′ Conclusione senza pretese di Gerbo del Latina  dalla distanza.

3′ Primo affondo del Latina ma difende bene la difesa del Pisa. Barraco ci prova dalla distanza ma Sepe para senza problemi.

1′ Pisa subito in attacco, il Latina si difende bene.

E’ INIZIATO IL PRIMO TEMPO

AGGIORNAMENTO ORE 15.00

Le due squadre fanno l’ingresso in campo. Grande entusiasmo sugli spalti.

AGGIORNAMENTO ORE 14.50

Le due squadre rientrano negli spogliatoi. Tra qualche minuto l’ingresso in campo.

AGGIORNAMENTO ORE 14.45

Ultimi istanti di riscaldamento per le due squadre. Come detto lo stadio è ormai tutto esaurito. Parla Sanderra: “Ho preso una squadra in leggero calo ma che veniva da un grande campionato. Ci abbiamo sempre creduto e ancor di più oggi dove ci giocheremo tutto”. “Non siamo favoriti” – continua Sanderra – “dovremo lottare 90 o forse 120 minuti”.

AGGIORNAMENTO ORE 14.40

Altre immagini dall’interno dello Stadio Francioni:

AGGIORNAMENTO ORE 14.30

Latina in campo per il riscaldamento. Applausi e striscione in curva per ricordare lo scomparso presidente Michele Condò. In campo anche i giocatori del Pisa.

AGGIORNAMENTO ORE 14.15

Giro di campo di Ugo Masullo, storico tifoso del Latina acclamato dal pubblico. Intanto sono arrivati i tifosi pisani in maglia rossa.

AGGIORNAMENTO ORE 14.08

Stadio completamente esaurito e la squadra Beretti che ha vinto il Campionato Italiano sta facendo il giro d’onore accompagnata dai cori dei tifosi “I Campioni d’Italia siete Voi…”.

AGGIORNAMENTO ORE 13.59

All’interno dello Stadio Francioni:

AGGIORNAMENTO 13.53

Un’altra Foto Gallery dell’attesa per il grande Match.

[nggallery id=112]

AGGIORNAMENTO ORE 13.46

Appena arrivati i tifosi del Pisa che sono passati per via del Lido. Le Forze dell’Ordine si aspettano addirittura l’arrivo tra i 200 e i 500 tifosi toscani sprovvisti di biglietto: massima allerta.

AGGIORNAMENTO ORE 13.33

Arrivato allo Stadio Francioni anche il pullman con i giocatori del Latina: grande incitamento da parte dei tifosi di casa nei confronti del team che si sta avvicinando a scrivere un capitolo importantissimo nella storia sportiva e non solo della città.

AGGIORNAMENTO ORE 13.30

La lunga fila di tifosi che affluisce allo stadio piano piano si sta diradando e i supporters pontini con il biglietto di ingresso sono quasi tutti all’interno dello stadio. Intanto è appena arrivato il pulLman con i giocatori del Pisa accolti dai tifosi del Latina con cori e fischi.

AGGIORNAMENTO 13.05

Aperti i cancelli dello stadio lunghe code in gradinata. Lo stadio si sta riempiendo. I tifosi affluiscono e i cori sono ad alto volume:  “Chi non salta pisano è e la mamma del pisano è livornese”. Grande spiegamento di Forze dell’Ordine, tutta la zona intorno allo stadio è presidiata e chiusa al traffico dalla mattina.

AGGIORNAMENTO ORE 13.00

[nggallery id=111]

AGGIORNAMENTO ORE 12.40

PROBABILI FORMAZIONI – Cambia formazione Stefano Sanderra rispetto a domenica scorsa. In porta come sempre Bindi mentre al centro della difesa non tornerà De Giosa che non si è allenato per dieci giorni e che il tecnico preferisce non rischiare. Proprio per questo la coppia centrale potrebbe essere formata da Cottafava che è rientrato dalla squalifica insieme a Bruscagin, sulle corsie esterne il capitano Milani e poi Giacomini. In mediana invece giostreranno Sacillotto, Cejas e Gerbo mentre in avanti il tridente sarà composto da Kola e Barraco e come punta centrale Jefferson ma non è escluso l’inserimento dell’ex livornese Danilevicius. In panchina: Ioime, Agius, De Giosa, Burrai, Danilevisius, Schetter, Tulli.

PISA– Mancano due pedine importanti nello scacchiere dell’allenatore Dino Pagliari che deve fare a meno di Favasuli e Sbraga. In porta Sepe, in difesa sugli esterni Sabato e Suagher, al centro della difesa Colombini e Rozzio, a centrocampo Rizzo, Mingazzini, Bareberis e Busce. In attacco il Pisa punta su Scappini e Gatto. In panchina: Pugliese, Carini, Benedetti, Fondi, Pedrelli, Perez Tulli.
Anche il Pisa questa mattina si è allenato a porte aperte all’Arena Garibaldi ed è già in viaggio verso il ritiro. Domani sera la squadra comunque vada il risultato sarà ricevuta allo stadio a partire dalle 22.

AGGIORNAMENTO ORE 12.00

Preparativi dei tifosi e la febbre che sale per l’incontro sportivo più importante della storia della città. Ecco i tifosi fuori dallo stadio e la macchina della Polizia fuori dall’hotel che ospita i giocatori e lo staff del Pisa.

[nggallery id=110]

LATINA – Su questa pagina troverete gli aggiornamenti in tempo reale sul pre partita di Latina – Pisa che vale la Serie B. Un momento storico da vivere tutti insieme: l’ultimo atto dei Playoffs del Girone B di Prima Divisione. La gara di andata si è conclusa sullo 0-0 in terra toscana, risultato che permetterebbe al Latina di essere promossa anche con un ulteriore pari. In caso di parità al termine dei 90 minuti verrebbero disputati i due tempi supplementari senza rigori finali: i Nerazzurri di casa hanno quindi a disposizione due risultati utili. Dalle ore 15, inizio del tanto atteso match, Luna Notizie vi terrà informati minuto per minuto sull’andamento dell’incontro con costanti aggiornamenti dallo Stadio Francioni (Premere il tasto F5 per aggiornare la pagina). Al termine della partita i servizi, le interviste, le foto e i video della grande giornata di Sport.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto