TARTARUGHE RUBATE
Erano in vendita sul web

tartarugheLATINA – Venti esemplari di tartarughe  immessi illegalmente nel mercato web sono stati ritrovati dal Corpo Forestale dello Stato. Individuato il presunto responsabile, denunciato alla Procura della Repubblica di Latina per furto aggravato e ricettazione. Le tartarughe erano sparite misteriosamente da un centro di recupero della provincia di Latina al quale nel 2007 erano state affidate.

Nel corso delle indagini condotte dagli agenti del Comando Stazione di Fondi in collaborazione con il personale del Servizio Cites Centrale di Roma, in seguito alla denuncia di furto sporta di recente dal custode del centro, sarebbe emerso che gli esemplari di testudo hermanni e testudo marginata trafugati erano in vendita su un portale on-line.

tartarughe 2

La Forestale spiega in una nota che “la vendita delle tartarughe, che erano state sequestrate nel corso di un’operazione condotta dalla Forestale nel 2007 e le cui specie rientrano tra quelle tutelate dalla Convenzione di Washington sul commercio internazionale di flora e fauna in via di estinzione, avrebbe potuto fruttare sino a 10 mila euro”.

Le indagini proseguono per trovare gli esemplari rubati che mancano ancora all’appello e verificare il coinvolgimento di altre persone nel furto e nel successivo commercio illegale .

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto