PICCHIATO PER UNA SIGARETTA
Vittima un poliziotto, arrestati due tunisini

Shares

arrestiLATINA – La Squadra Mobile di Latina ha rintracciato e arrestato due tunisini, Nabil e Abdelkader YOUFSI di 35 e 28 anni, perché responsabili di lesioni gravi ai danni di un Ispettore della Polizia di Stato. Intorno alle 23 di ieri sera, mentre l’Ispettore fuori dal servizio passeggiava nel parco Mussolini è stato avvicinato da uno straniero di origine nord africana che, ubriaco, gli ha chiesto con insistenza una cartina per confezionare una sigaretta. A un suo rifiuto, lo straniero lo ha aggredito con calci e pugni. Poco dopo anche l’altro straniero è intervenuto picchiando selvaggiamente il poliziotto. Poi sono fuggiti. I due sono stati identificati immediatamente e rintracciati in uno stabile abbandonato in via Ezio. Sono stati arrestati per lesioni gravi. L’Ispettore ha riportato fratture al naso e a una mano, con una prognosi di 50 giorni.

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto