CROLLA IL MERCATO IMMOBILIARE DEL TURISMO
Appartamenti sfitti anche ad agosto

Shares
La spiaggia di Sabaudia

La spiaggia di Sabaudia

LATINA – Fanno registrare un meno 25 percento le locazioni turistiche nella nostra provincia, per quanto riguarda le prenotazioni di luglio le e proiezioni su agosto. Giugno, complice la ricordata situazione meteorologica infausta, praticamente non è esistito.

«La contrazione è stata notevole: ci aspettavamo un’estate difficile, è stata un’ecatombe – racconta Giovanna dell’agenzia Di Vito di Sperlonga, associata FIAIP. Gli affitti portati a termine con successo, riferisce l’agente, sono diminuite di un buon 20-25%. Anche tra le dune del Parco, interviene Anna Risi, titolare dell’Astra Immobiliare di Sabaudia – calo quantificabile nell’ordine del 20% e le richieste per una o al massimo tre settimane. «I vecchi clienti hanno confermato come ogni anno, ma gli occasionali sono spariti, e i prezzi a Sabaudia non calano”. «Una tendenza diffusa anche nel sud pontino. I proprietari, piuttosto che contrarre i prezzi, paradossalmente tengono le case sfitte. La crisi, tuttavia, ha leggermente incentivato il mercato delle vendite.»

Sono tanti tuttavia i fattori che stanno determinando, oltre alla crisi, il calo del numero delle compravendite e delle locazioni turistiche. Quello che più pesa, sostiene Nardi, è l’attacco alla proprietà immobiliare con l’IMU che ha assestato il colpo di grazia e atterrito i proprietari per via delle troppe tasse.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto