FRANCO BATTIATO A LATINA CON ALICE
L’intervista

franco-battiato_largeLATINA – Dopo il successo romano dello scorso febbraio con quattro date sold out all’Auditorium Conciliazione, Franco Battiato fa tappa a Latina con il suo «Apriti Sesamo Live», che prende il nome dal suo ultimo album di inediti. L’appuntamento è per domani, martedì 30 luglio (ore 21:00), all’Arena Grandi Eventi dell’Expo Latina per un evento speciale (doppio concerto) che vedrà protagonista anche Alice.
Organizzazione dell’evento e direzione artistica a cura della Ventidieci.
Quello di Battiato/Alice è il terzo evento – dopo Renzo Arbore e Maurizio Battista – che rientra nella programmazione dell’Expo Summer Village, il villaggio estivo allestito presso l’Expo Latina, che rimarrà attivo per tutta l’estate con un variegato ventaglio di iniziative. Prossimi eventi: 2 agosto Max Gazzè, 7 agosto Alessandro Mannarino.

L’intervista a Battiato:

Battiato e Alice, un incontro artistico di grande pregio, ritrovando un’amica, con uno spettacolo che si divide in due, anzi in tre: prima Alice, poi lei, e infine insieme, perché la scelta si salire prima a turno sul palco, per poi concludere insieme?

 Perchè la maggior parte del nostro repertorio è diverso.

Lo spettacolo si chiamerà Apriti Sesamo, dal titolo del suo ultimo album, perché questo titolo?

Sia Alice che io abbiamo gli stessi interessi spirituali, “apriti sesamo” è una metafora magica.

 Sta già lavorando a qualcosa di nuovo? Magari qualche nuovo esperimento, esplorando altri confini musicale?

3) Scriverò per l’anno prossimo un’opera musicale che mi ha commissionato, il teatro Verdi di Trieste.

Lei ha sperimentato, con successo, molti generi musicali, un genere o un esperimento musicale che l’ha colpita più di altri o che ha sentito particolarmente suo?

Le canzoni mistiche, metafisiche.

 Non solo musica, anche cinema, teatro, pittura, filosofia e anche politica: che cosa lega tutti questi interessi?

5) “The song remains the same”, “l’amor mio non muore.

Un nuovo artista con cui le piacerebbe collaborare o se c’è magari qualcuno da tenere d’occhio per il futuro?

6) All’arena di Verona il 2 di settembre, sarò insieme al mio amico Antony (and the Johnsons).

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto