VIOLENTO’ LA FIGLIA
Confessa tutto nell’interrogatorio

L'ingresso del penitenziario di Latina

L’ingresso del penitenziario di Latina

LATINA – Si è svolto oggi in carcere a Latina l’interrogatorio di garanzia per l’uomo che ha violentato la figlia di 16 anni. Il 38enne ha confessato tutto e ammesso le proprie responsabilità. L’avvocato Angelo Palmieri ha chiesto gli arresti domiciliari, ora spetterà al giudice decidere. La verità è emersa qualche mese fa, quando la giovane si è presentata all’ospedale Goretti di Latina con forti dolori addominali. Quando l’hanno visitata i medici si sono resi conto della violenza e la ragazza ha raccontato gli abusi da parte del padre.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto