AGGRESSIONI DI FERRAGOSTO
4 denunciati a Terracina

Polizia

Polizia

TERRACINA – Sono terminata in questi giorni le indagini della Polizia per individuare gli autori di due aggressioni avvenute nella notte di ferragosto sul lungomare a Terracina. Numerosi erano stati gli interventi effettuati soprattutto dalle 3,00 del mattino, i più gravi si erano registrati in due diversi stabilimenti balneari. In uno di questi, sottoposto a sequestro insieme a altri tre lidi comunali, uno dei gestori aveva ingaggiato una violenta lite col titolare di un altro stabilimento confinante, perché aveva ribassato il presso di vendita dei cocktail per accaparrarsi maggior clientela. La violentissima lite è finita solo dopo l’intervento della Polizia e dopo che il titolare dello stabilimento privato, è stato ricoverato con una prognosi di 30 giorni. Raccolte tutte le testimonianze e confrontate le varie versioni dei fatti gli agenti hanno denunciato l’autore delle lesioni. Sempre nella stessa notte, intorno alle ore 5.00, la Polizia è intervenuta in un altro stabilimento balneare, dove un ragazzo di Monte San Biagio è stato trovato riverso a terra ferito al volto. Il giovanissimo, come riferito dai numerosi testimoni, aveva avuto una discussione violenta con i tre “buttafuori” alle dipendenze del lido. I tre “buttafuori” sono stati individuati e denunciati per lesioni gravi volontarie. Si sta ora vagliando la posizione dei proprietari del lido.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto