PROTESTA AL PRONTO SOCCORSO
Delle Cave attacca il sindaco

Giovanni Delle Cave

Giovanni Delle Cave

LATINA – File e proteste al pronto soccorso. E’ quanto sta accadendo in questi giorni di fine agosto secondo una denuncia arrivata dal vicepresidente dell’associazione familiari e vittime della strada Giovanni Delle Cave: “E’ una vergogna – afferma Delle Cave – per una città con più di 120mila abitanti assistere a proteste per essere curati. Il pronto soccorso del “Santa Maria  Goretti” di Latina è un inferno, centinaia di persone costrette a file di ore per essere visitati per mancanza di personale. Inoltre la politica locale, dietro questo fatto cosi grave latita, il sindaco – conclude Delle Cave – dovrebbe fare pressioni per garantire ai cittadini il diritto alla salute”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto