PARCHEGGI A PAGAMENTO
Nessuna risposta all’ interrogazione del Pd

WCENTER 0WIDBASCBM  -  ( Marco Giugliarelli - 17.jpg )PER MARCOLATINA – Ancora nessuna risposta all’interrogazione sollevata da Fabrizio Porcari, il consigliere comunale del Pd, in merito alla situazione dei crediti, che il Comune di Latina vanta nei confronti della società che ha gestito i parcheggi a pagamento nella città capoluogo fino all’ottobre 2012, Urbania. Parliamo di circa 1 milione 500 mila euro, soldi frutto dei proventi dei parcometri che la società incassava e non ha mai versato nelle casse comunali.
“Da 58 giorni – spiega Porcari – ho presentato a nome del PD un’interrogazione , ma non ho ancora ricevuto risposta. Dopo varie peripezie, richieste di incontri alla commissione viabilità e poi trasparenza, i è arrivati alla giornata di oggi in cui il dirigente del settore avvocatura ha spiegato che “nel novembre 2012 appena scaduto il contratto abbiamo richiesto tutte le carte per poter procedere per vie legali per la riscossione dei crediti. Da allora non ci è stata fornita nessuna documentazione. “l settore viabilità ha comunicato all’avvocatura che si sarebbe scontata una parte del debito che Urbania vantava nei confronti del comune prendendo possesso dei parcometri. C’è un alto rischio che le fideiussioni stipulate da Urbania come garanzia per la sottoscrizione del contratto non siano valide e quindi correremo il rischio di non poter riscuotere quei soldi.
“Ora spiega Porcari – rischiamo di perdere centinaia di migliaia di euro per la negligenza di una maggioranza che ha sempre sottovalutato il problema”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto