SEQUESTRATI 18 TONNI ROSSI
Pesca illegale, denunciato un uomo di Gaeta

tonno-rosso-5-bisGAETA – Sequestro di tonno rosso dalla Guardia Costiera di Gaeta grazie all’attività di controllo e vigilanza lungo la filiera della pesca. L’attività di osservazione dei militari della Guardia Costiera di Gaeta ha permesso di individuare e fermare un pescatore sportivo (C.A. 63 anni di Gaeta) mentre era intento a scaricare il pescato a terra.

L’uomo è stao trovato in possesso di 18 esemplari di tonno rosso, specie altamente migratoria, la cui cattura in questo periodo dell’anno è vietata per scopi riproduttivi. Il prodotto è stato sequestrato ed il responsabile è stato denunciato. Elevata una sanzione amministrativa per violazione del decreto del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali che ne vieta la cattura, anche accidentale, da parte di pescatori sportivi (per il raggiungimento del massimale del contingente di cattura assegnato dalla Comunità Europea) nonché per violazione del limite massimo pro-capite di kg 5 stabilito per la pesca ricreativa.

 Il pescato, dopo essere stato sottoposto agli accertamenti di rito del personale sanitario dell’ASL che ne attestava l’idoneità al consumo umano, veniva donato alla Caritas di zona.”

 

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto