TENTA IL SUICIDIO
La figlia lo salva, ora Valore donna chiede un aiuto

Valentina Pappacena, presidente di Valore Donnna

Valentina Pappacena, presidente di Valore Donnna

LATINA – Valore Donna, l’associazione di Latina che si occupa da tempo ormai anche delle famiglie bisognose, ha organizzato per domani una raccolta fondi a favore di un imprenditore, uno dei tanti, che a causa delle crisi ha tentato di togliersi la vita, ma fortunatamente è stato salvato in extremis dalla figlia. I rappresentanti dell’associazione saranno in piazza del Popolo domani mattina dalle 10 alle 13. Al costo di 5 euro si potrà acquistare un biglietto della lotteria. Il primo estratto (dell’estrazione del prossimo 21 dicembre del Lotto), su tutte le ruote, vincerà un week end per due persone presso l’agriturismo La Fonte di Pienza, un piccolo paesino meraviglioso nella campagna toscana in provincia di Siena. Ma in palio ci saranno anche premi minori il tutto con l’unico intento di aiutare una persona che ha perso ogni speranza.

“Vorrei invitare anche i politici della nostra città ad aderire a questa iniziativa – afferma il Presidente di Valore Donna, Valentina Pappacena – perché non possiamo pensare che questi problemi possano essere risolti soltanto con le sole forze delle associazioni e delle persone che, ogni giorno, cercano di aiutare le fasce più deboli della città. Da tempo, ormai – afferma ancora Valentina Pappacena – denunciamo il problema della povertà in aumento a Latina. Sta diventando una piaga, sono sempre di più le famiglie che si rivolgono alla Caritas per avere un piatto caldo di cibo – spiega la Presidente Pappacena – per non parlare di chi non ha più una casa e vive in macchina, magari con i propri figli. E’ una situazione insostenibile, le cose stanno precipitando e a Latina facciamo ancora finta di stare tutti bene!” .

“Forse non si sa perché è un problema che non si tocca con mano – aggiunge il vice presidente di Valore Donna, Ferdinando Tripodi – ma sono sempre di più le famiglie che si rivolgono ad associazioni come la nostra perché si trovano in situazione al limite della povertà assoluta. E questo – conclude Tripodi – non si può accettare. Bisogna impostare una politica sociale più seria anche nella nostra città così come succede in altre località. E non parliamo sempre di mancanza di fondi perchè i soldi, quando si vuole, si trovano”.

“Noi comunque domani saremo in piazza e ci piacerebbe avere il sostegno della città e dei cittadini. Basta poco per aiutare qualcuno e chi può è giusto che lo faccia – afferma ancora Valentina Pappacena – è un dovere morale che noi sentiamo forte. Spero che domani qualcuno de nostri rappresentanti politici ci venga a trovare per dare un forte segnale di presenza sul territorio che non si limiti solo alla propaganda elettorale. Noi ci saremo e vi aspettiamo”.

L’Associazione Valore Donna informa che, chi interessato, sempre nella giornata di domani potrà portare anche indumenti o coperte da distribuire, poi, alle famiglie bisognose assistite dall’associazione.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto