TERRORIZZAVANO LENOLA
In manette tre ragazzini

carabinieri1LENOLA – Sono stati arrestati due ragazzini appena 17enne e la fidanzatina di uno di loro, anche lei minorenne. Il gruppetto, da qualche mese terrorizzava la zona di Leonola, nel sud pontino, con incendi, intimidazioni e minacce. Non contenti, fatto il danno, lasciavano biglietti intimidatori firmandosi “La banda della Corona”. Grazie a questo appellativo i Carabinieri sono riusciti a risalire e a ricostruire tutti i colpi messi a segno dai tre, in alcuni casi il danno ammonta a oltre 100 mila euro. Sono stati arrestati e trasferiti nel centro di prima accoglienza di Roma. Accertata la loro pericolosità, tanto da essere considerati una vera e propria associazione criminale. Secondo le indagini stavano progettando altri colpi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto