TI POSSO SPIEGARE
L’amore in scena al Moderno

ti posso spiegare1LATINA – Torna di scena l’amore al Teatro Moderno di Latina. Dopo il grande successo dello show di Marufello “Niente di complicato”, è la volta di una nuova e divertentissima pièce che, attraverso la chiave dell’ironia e uno sguardo ironico e mai scontato, si focalizza sul rapporto di coppia. “Ti posso spiegare”, questo il titolo della commedia, scritta da M. La Ginestra e A. Bennicelli, regia di Roberto Marafante, in scena sabato 8 febbraio alle ore 21:00, replica domenica 9 febbraio alle ore 17:30.

Protagonisti della vicenda sono Michele La Ginestra e Beatrice Fazi rispettivamente marito e moglie che vivono la loro storia ormai super collaudata, dove tutto fila liscio, senza increspature fino a quando un imprevisto molto particolare agiterà le acque. Un uomo e una donna, un marito e una moglie, vent’anni insieme, senza sbavature, senza incertezze. Certo, ogni tanto una piccola discussione, fatta con l’ironia sottile, tipica di una coppia ormai collaudata… Sembrerebbe filare tutto liscio tra i binari della consuetudine, di una monotona monogamia, fino a quando compare un’altra donna… Non una donna qualsiasi, una donna giovane, affascinante, straniera! E compare all’improvviso, nel loro letto matrimoniale! “Cara non è come credi… giuro, ti posso spiegare!” E’ da qui che comincia la storia, fatta di un presente inspiegabile e di un passato prossimo abbastanza confuso, e tra un flash back illuminante e un “non ricordo” divertente, tra una risata e una riflessione, la matassa pian piano si dipana, lasciando agli spettatori la possibilità di valutare se è preferibile la cruda realtà o una magica illusione!

Michele La Ginestra è uno degli attori più amati dal pubblico romano. E’ stato Rugantino e Romolo ne “I figli della Lupa” spettacoli targati Garinei e Giovannini, è direttore del Teatro7 ed autore ed interprete di tantissime commedie teatrali. Nel 2011 ha interpretato in teatro: “A ruota libera”, “Mediano di spinta”, “La bella epoque a Villa Torlonia”, “Banda disarmata”. E’ coprotagonista, nel ruolo di Lanzetta, nella fiction per Rai 1 di “Nero Wolf” con Francesco Pannofino, Piero Sermonti, Giulia Bevilacqua, Andy Luotto per la regia di Riccardo Donna. Negli ultimi mesi è interprete della pubblicità della pasta De Cecco.

Beatrice Fazi: attrice, è la Melina di “Un medico in famiglia”. In televisione ha partecipato ai programmi: Macao, La Piscina, Avanzi, Suonare stella. Ha lavorato in: Cosa c’entra l’amore di Marco Speroni; Lui e lei di Luciano Mannuzzi; La verità vi prego sull’amore di Francesco Apolloni; Quartetto di Salvatore Piscicelli; Il restauratore di Giorgio Capitani.

La stagione teatrale è a cura del direttore Gianluca Cassandra.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto