Presentato il progetto FIxO&U, formazione e innovazione per occupazione, scuola e università

Partecipano gli istituti San Benedetto e Veneto - Salvemini

Shares

scuola-studentessaLATINA – Si è svolto oggi “La percezione degli SPS in rapporto alle politiche del lavoro: prospettive di Rete”, incontro grazie al quale gli Istituti Superiori San Benedetto e Vittorio Veneto–G. Salvemini hanno presentato i loro servizi di placement scolastico. 

L’Istituto San Benedetto è stato selezionato, come realtà scolastica, per realizzare un progetto rispondente a un bando emanato dalla Regione Lazio, promosso e sostenuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con l’Assistenza Tecnica di Italia Lavoro SpA.

Il progetto, FIxO S&U (Formazione ed Innovazione per l’Occupazione Scuola e Università), prevede una serie di iniziative per facilitare e regolare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro anticipando le occasioni di contatto tra studenti e imprese contribuendo notevolmente a ridurre i tempi di ingresso nel mercato del lavoro per i neodiplomati attraverso l’erogazione di servizi di orientamento, intermediazione e attive politiche del lavoro.

Il progetto FIxO S&U si rivolge a tutti gli studenti delle classi IV e V per un massimo di 150 alunni a ognuno dei quali verrà somministrata una formazione di 7 ore di attività individuale tra accoglienza, orientamento e intermediazione.

PARTECIPANTI – Hanno preso parte alla presentazione del progetto -oltre ai Dirigenti Scolastici Nicola Di Battista per il San Benedetto e Luigi Orefice per il Vittorio Veneto–G. Salvemini- l’Assessore al Lavoro della Regione Lazio Lucia Valente, Laura Brida presidente del Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Latina, i rappresentanti dell’Ufficio Scolastico Provincia di Latina, di Bic Lazio, Unindustria, Federlazio, FEMCA Latina, Fondazione Bio Campus ITS, dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, ConfArtigianato, Centri per l’Impiego, Capit, Italia Lavoro Regione Lazio. Inoltre erano presenti il Presidente F.F. della Provincia di Latina, Salvatore De Monaco e la Delegata alle Pari Opportunità Provincia di Latina, Filomena Sisca.

VALENTE – Assessore regionale al Lavoro: “La Regione Lazio sta lavorando a un progetto di formazione per i giovani che vedrà lo stanziamento di 140 milioni di euro. Ai giovani va restituita la speranza di un futuro. Il progetto FIxO che oggi presentiamo qui a Latina è geniale perché prevede l’istituzione di centri per l’impiego e sportello di ascolto per i giovani direttamente nelle scuole così che i ragazzi possano percorrere quel ponte di collegamento con le imprese più facilmente”.

SANTANCHE’ – Emidio Santanchè, Coordinatore Operativo Progetto FIxO Italia Lavoro: “I giovani non devono perdere tempo, la società di oggi non lo permette più. Progetti come FIxO sono fondamentali affinché i giovani vengano guidati a scoprire la propria vocazione perché esiste un lavoro giusto per ognuno”.

DE MONACO – Salvatore De Monaco, Presidente F.F. Provincia di Latina, ha lodato il progetto e ha tenuto a sottolineare lo stato di indecisione in cui vive l’Ente Provincia che non rende possibile, al momento, un impegno più importante nei confronti del progetto. Nel suo intervento, in chiusura, ha espresso soddisfazione per un piccolo grande successo che riguarda uno degli Istituti coinvolti in FIxO, il Vittorio Veneto, che entro fine anno rientrerà nella sua storica sede.

SISCA – Filomena Sisca, Delegata Provincia di Latina Pari Opportunità e responsabile del progetto all’Istituto San Benedetto: “I docenti devono essere formati adeguatamente per poter rispondere alle necessità dei giovani e le Istituzioni, in questo, devono farsi carico del sostegno ai docenti fornendo loro gli strumenti e i mezzi idonei per portare avanti un progetto così importante come è FIxO. Noi docenti non dobbiamo dimenticare che ai giovani va restituito l’entusiasmo per la vita e per il lavoro”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto