Adesca una ragazza in chat e la ricatta, arrestato a Latina un 31enne

Chiedeva 2000 euro per un filmato che in realtà non aveva

LATINA – La Squadra Mobile di Latina ha arrestato un 31enne, residente a Napoli ma domiciliato a Latina per motivi di lavoro, è stato colto nella flagranza del reato di estorsione, consumato adescando in una nota chat di incontri la sua vittima. Nelle rete internet l’uomo aveva creato un’identità fittizia, spacciandosi per un precedente fidanzato della vittima. L’ignara ragazza, avendo riconosciuto il suo ex ragazzo, ha iniziato a chattare con lui. Nel corso della conversazione via internet, l’uomo le ha detto di essere in possesso di un video contenente le immagini di un loro amplesso e di essere disponibile a non divulgarlo solo dietro il pagamento di duemila euro. La ragazza ha denunciato l’accaduto alla Polizia Postale ed alla Squadra Mobile. L’arresto è avvenuto simulando un incontro tra i due.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto