Latina crea, l’economia riparte dall’artigianato

Venerdì l'inaugurazione dell'Expo

Giuseppe FiaccoLATINA – L’economia pontina può ripartire soprattutto recuperando e valorizzando le capacità e le abilità degli artigiani e le caratteristiche uniche della tradizione italiana. Una ricchezza che si tramanda da una generazione all’altra, che fa parte della nostra cultura e che nessuna globalizzazione può delocalizzare. Da questa convinzione nasce la prima edizione di Latina Crea, Salone dell’hobbistica e della casa, tempo libero ed enogastronomia, organizzato da Confesercenti Latina, che si terrà presso gli spazi espositivi dell’Expo Latina dall’11 al 13 aprile 2014. La manifestazione vuole essere la vetrina per gli artigiani e i commercianti che ancora credono nel valore aggiunto della tradizione italiana legata alla produzione di oggetti fatti a mano dai prezzi accessibili.

E così, durante il prossimo fine settimana, l’Expo Latina diventerà il punto di riferimento per decine di espositori e migliaia di visitatori in cerca di oggetti di qualità per la casa, l’hobbistica ma anche di prodotti Doc, Dop e Igp dell’enogastronomia tipica locale, orgoglio della provincia pontina.

Ma Latina Crea non è soltanto questo. Le tecniche e il lavoro artigianale si potranno apprezzare e comprendere in maniera partecipativa e diretta grazie ai tanti corsi gratuiti in programma durante i tre giorni della manifestazione. Prendendo parte alla fase di creazione, i visitatori saranno in grado di comprende il vero valore di un aggetto “unico”. I partecipanti potranno quindi iscriversi alle dimostrazioni e ai laboratori creativi di ceramica, pittura, uncinetto, trucco, bigiotteria, cake design, cucina, intaglio frutta, produzioni di saponi e aerografia.

L’associazione BoardGames di Latina arricchirà il programma delle attività da svolgere all’interno della manifestazione con lezioni di giochi da tavolo come Risiko, Carcassonne, Puerto Rico, 7 Wonders e tanti altri ancora.

L’esposizione si aprirà con l’inaugurazione venerdì 11 aprile alle ore 11, alla presenza del presidente di Confesercenti Latina Giuseppe Fiacco, dell’Expo Project Manager e vicepresidente di Unindustria G.I. Fausto Bianchi, del presidente della Camera di Commercio di Latina Vincenzo Zottola, del sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi, dell’assessore alle Attività produttive Angelo Tripodi e dei vertici di Unindustria Latina.

“La manifestazione si inserisce nel programma dell’Expo perché crediamo che lo spazio espositivo di Latina debba avere un ruolo di volano per la ripresa dell’economia del territorio – afferma il presidente di Confesercenti Giuseppe Fiacco – Il target scelto per questa esposizione nasce dalla convinzione che dobbiamo ricominciare da chi ha le capacità e le conoscenze intellettuali per realizzare prodotti e offrire servizi, dalle abilità personali che ci sono state tramandate dalla nostra ricca tradizione che ha reso il ‘Made in Italy’ famoso e apprezzato nel mondo. Abbiamo ideato questa prima edizione di Latina Crea per dare spazio e visibilità alla piccola impresa, che ricopre un ruolo centrale nella crescita economica, nell’innovazione, nell’attenzione alla riduzione dei costi e nella creazione di valore”.

“Siamo molto orgogliosi che la prima fiera della stagione sia organizzata da Confesercenti Latina – spiega Fausto Bianchi, vice presidente di Confindustria Giovani – Ciò dimostra che l’Expo è ormai visto come la casa delle associazioni di categoria per la realizzazione di iniziative importanti per la promozione e il rilancio delle aziende pontine, soprattutto di quelle legate all’artigianato e all’enogastronomia tipica locale, vere carte vincenti per la ripresa dell’economia del nostro territorio”. Il parcheggio e l’ingresso sono gratuiti.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto