LATINA – NOVARA 4-1. Le interviste a Breda e Ristoski

I nerazzurri consolidano il terzo posto. Risultati e classifica

francioni

LATINA – E’ stata la partita giusta come aveva chiesto Roberto Breda alla vigilia. Se il primo tempo del Latina, contro un Novara deludente e mai pericoloso, è stato evanescente e opaco (forse il più brutto della stagione) la ripresa ha offerto ai seimila del Francioni ben altra musica con una girandola di gol e di emozioni che certificano le ambizioni della squadra pontina che con il 4-1 sul Novara adesso è sul podio della serie B, al terzo posto dietro Empoli e Palermo. Non è stato facile sbloccare il risultato nel primo tempo con gli uomini di Aglietti che hanno chiuso gli spazi e con un Latina che non è mai riuscito a trovare il corridoio giusto per trovare la via del gol. Nel secondo tempo Jonathas su una punizione di Viviani dà la svolta alla partita e realizza il suo 13esimo gol, poi raddoppia Ristoski con un gran tiro che si insacca nell’angolo e non lascia scampo al giovane portiere novarese al debutto in B. Infine è proprio Viviani con una magnifica punizione battuta con il destro e che si insacca nell’angolo a mettere il risultato in cassaforte e che spinge i 40 tifosi lombardi ad abbandonare le tribune. Sugli spalti del Francioni la festa continua con la rete di Jefferson (quarta rete per lui) subentrato proprio a Jonatash  allo scadere. Grande entusiasmo negli spogliatoi. <E’ stata una vittoria importante, facciamo un passo alla volta- ha detto Federico Viviani – godiamoci questo momento consapevoli della nostra forza>.  L’ex di turno Simone Pesce (per cinque stagioni nel Latina tra il 1999 e il 2005) è rimasto impressionato dai nerazzurri. <C’è un entusiasmo incredibile ed è accreditata per la serie A>  Giovedì per il Latina ci sarà l’esame più importante della stagione al San Nicola e davanti ad almeno 25mila spettatori, di fronte ad un Bari che nelle ultime sette partite ha conquistato cinque vittorie e due pareggi.

IL TABELLINO DI LATINA-NOVARA 4-1

LATINA (3-5-2): Iacobucci; Milani, Cottafava, Esposito; Ristovski (40′st Cisotti), Crimi, Viviani, Bruno (16′st Morrone), Alhassan; Paolucci, Jonathas (32′st Jefferson). A disp.: Tozzo, Gerbo, Bruscagin, Nunes, Ricciardi, Ghezzal. All. Breda

NOVARA (4-3-2-1): Montipò; Crescenzi, Perticone, Vicari, Lambrughi; Faragò, Radakovic (1′st Marianini), Pesce (16′st Rubino); Manconi, Lepiller (34′st Rigoni); Sansovini. A disp.: Tomasig, Potouridis, Ludi, Gonzalez, Josipovic. All. Aglietti

Arbitro: Borriello di Mantova.

Marcatori: 6′st Jonathas, 25′st Ristovski, 31′st Viviani, 39′st Sansovini, 42′st Jefferson

Ammoniti: Pesce ; Angoli: 5-1; Recupero: 1′pt, 3′st

ASCOLTA LE INTERVISTE DI ANTONIO BERTIZZOLO

Stefan Ristovski autore del 2-0

ristovski

Il Mister del Latina Roberto Breda

breda dopo novara

RISULTATI

CLASSIFICA

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto