Sigilli al ristorante della moglie del candidato sindaco

a Monte San Biagio il Nipaf sequestra piscina e tettoia de "Le Pantanelle"

Shares

corpo-forestale-dello-stato-macchinaMONTE SAN BIAGIO – Gli agenti nel Nipaf hanno messo i sigilli al ristorante “Le Pantanelle” di Monte San Biagio a causa di una piscina e una tettoia  non regolari. Tre le persone indagate per il reato di abusivismo edilizio. Un sequestro che ha fatto scalpore perché il marito della proprietaria è uno dei candidati alla poltrona di primo cittadino, Federico Carnevale, lo stesso che nel 2010 ha concesso le autorizzazioni in quanto assessore all’urbanistica.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto