Rassegna musicale a Priverno, presentata la IV edizione

L'evento è organizzato dall'istituto San Tommaso D'Aquino

CONFERENZA PRIVERNOPRIVERNO – Il suggestivo borgo medievale di Fossanova, a Priverno, riapre le porte all’annuale Rassegna Musicale di Primavera, giunta alla sua IV edizione. L’evento organizzato dall’Istituto Comprensivo San Tommaso d’Aquino di Priverno, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Priverno e con l’associazione Arké, compie quest’anno un ulteriore salto di qualità, superando i confini provinciali e aprendosi alla partecipazione delle orchestre delle Scuole Secondarie della regione Lazio.
Per cinque giorni, dal 19 al 23 maggio, lo scenario dell’ex Infermeria dell’Abbazia riecheggerà di note, composizioni musicali e canti messi in scena dai giovani musicisti delle scuole del Lazio.
L’organizzazione dell’evento, che ha ricevuto il patrocinio della Regione e della Provincia di Latina, è affidata a Luisella Fanelli, preside dell’istituto “San Tommaso D’Aquino”, e al team di insegnanti di musica coordinati da Rosella Tacconi, docente.

“La musica rappresenta uno strumento importante di comunicazione e integrazione – spiega Luisella Fanelli, dirigente dell’istituto comprensivo San Tommaso d’Aquino di Priverno – ed è per questa ragione che abbiamo voluto proseguire con questa manifestazione. La nostra scuola ha investito molto sulle discipline della musica e del canto e questo evento rappresenta per noi un motivo d’orgoglio. Grazie anche ai contatti da noi avviati nell’ambito del progetto Comenius, auspichiamo di aprire nuove collaborazioni con altri paesi e scuole europei”.

“Il programma di questa edizione – continua Rosella Tacconi, coordinatrice dell’evento – sulla scorta del successo ottenuto negli anni scorsi è stato arricchito da una serie di concerti che si terranno nel pomeriggio e che vanno ad integrare le tradizionali esibizioni di cori e orchestre della mattina. La rassegna – aggiunge – intende trasmettere il messaggio legato all’importanza della musica nel percorso educativo dei ragazzi e aprirli allo scambio culturale con i propri coetanei”.

La rassegna si aprirà lunedì 19 maggio alle 18,00 con il Concerto dell’orchestra “C. Cicala” dell’Istituto Comprensivo “S. Tommaso d’Aquino” di Priverno, con la partecipazione del coro degli studenti delle scuole dell’Infanzia e della Primaria.
Martedì 20, a partire dalle 9,30, saranno protagonisti i ragazzi delle orchestre delle scuole secondarie di primo grado del Lazio, mentre nel pomeriggio, alle 17, si terrà il concerto del coro dei bambini Pomm – Piccola orchestra delle musiche del mondo – diretti dalla professoressa Luigia Berti.
Mercoledì, dopo l’esibizione mattutina delle scuole, a partire dalle 18 si esibiranno in concerto i Giovani filarmonici pontini. La mattinata di giovedì 22 maggio sarà invece dedicata alla rassegna degli studenti provenienti dai licei musicali Manzoni di Latina e Chris Cappel College di Anzio; alle 18 seguiranno i concerti dei gruppi “Allegroconbrio” e “Blues’ Sons”.
La Rassegna musicale di Primavera si chiuderà nella giornata di venerdì 23 con il tradizionale appuntamento delle scuole, a partire dalle 9,30, e con il concerto aperitivo “Revalation Quartet Jazz” alle 18,30.
Ultima novità di quest’anno sarà la giornata di sabato dedicata alla formazione, con un corso per docenti di ogni ordine e grado intitolato “La musica e l’intercultura: percorsi possibili”, a cura di Cinzia Merletti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto